sito ufficiale Gattatico Calcio - ASD Gattatico Club

Vai ai contenuti

Menu principale:


CLICCA E LEGGI IL PROGRAMMA GARE SETTIMANALE DELLE NOSTRE SQUADRE



LE BELLISSIME IMMAGINI DEL DRONE SUL NOSTRO CAMPO


24/02/2020
A suon di reti i 2005

Bellissima gara ricca di gol per i 2005 che piegano nettamente la Fides col punteggio di 6-2. I 2003 tengono testa ad una fortissima Correggese che riesce a spuntarla per 2-0.
2010 fantastici con l'Fc 70. Tre tempi vinti e gioia di tutti. Nella gara col Progetto Intesa spazio a tutti, anche a chi ha iniziato quest'anno, e ottime prove di tutto il collettivo. I 2008 cedono solo nella ripresa alle Terre Matildiche (0-0, 0-1, 0-0).


23/02/2020
Gattatico ko in casa

Un Gattatico rabberciato da squalifiche ed infortuni, cade 0-2 in casa contro la capolista Athletic Correggio, ma il risultato finale non è lo specchio veritiero della partita, in superiorità numerica dal 26’ i locali hanno creato alcune buone occasioni per passare in vantaggio, tra cui un palo. Poi ad inizio ripresa hanno regalato un penalty agli avversari che lo hanno trasformato e capitalizzato fino alla fine riuscendo a raddoppiare in contropiede solo nei minuti recupero, con i locali sbilanciati in avanti.
L’inizio partita è di marca ospite, all’8’ un tiro centrale rasoterra dal limite area di Bigliardi è parato a terra da Tinelli Al.
Al 3’ un calcio di punizione calciato velocemente da Terranova dai venti metri coglie impreparata la difesa locale, bomber Kolaveri servito in area sbaglia la conclusione ravvicinata che risulta debole e centrale, para in presa Tinelli Al.   
Al 10’ la prima conclusione dei locali, il tiro dal limite di Zeoli è però alto sulla traversa. Al 18’ un occasione pericolosa creata dal Gattatico, Nagurnea vince caparbiamente un contrasto di spalla e dalla linea di fondo destra si accentra e crossa all’indietro, si accende una mischia dove gli attaccanti non riescono nella deviazione ravvicinata per un soffio, poi la palla è preda di Canepari che con una finta elude un avversario e calcia in porta appena fuori dall’area piccola, un difensore rimpalla quasi sulla linea di porta. Al 26’ l’espulsione di Geti per offese a un avversario fa aumentare la spinta della squadra locale. Al 31’ Zeoli guadagna una punizione dal limite, calcia a giro sulla barriera Tinelli An., la palla è indirizzata all’incrocio dei pali, ma Annunziata si fa trovare pronto e para in presa alta.
Al 34’ bella azione locale, Canepari crossa dalla sinistra sul secondo palo dove Tinelli An. svetta di testa e incrocia la traiettoria, la palla esce di un soffio a lato del palo opposto.
Al 40’ punizione cross di Zeoli calciata dalla sinistra verso la porta, il tiro è teso ed attraversa tutta l’area piccola dove gli attaccanti sfiorano solamente la palla senza riuscire nella deviazione vincente, il portiere è comunque ingannato e non riesce ad intervenire, la fortuna lo aiuta, la palla si stampa sul palo, poi la difesa spazza.
Al 55’ il Gattatico fa Harakiri, Buwaro tenta di rinviare al volo una palla nella propria area, calcia forte palla e attaccante che rotola a terra, per l’arbitro è rigore, Kolaveri realizza freddamente con un preciso rasoterra alla sinistra di Tinelli. Il Gattatico accusa il colpo e fatica a reagire, gli ospiti si chiudono bene in difesa e difendono il risultato. Al 68’ l’espulsione per fallo di frustrazione di Zeoli riporta in parità il numero di giocatori, complicando ancora di più le speranze di pareggio dei locali.
I locali creano alcune mischie ma nulla di veramente pericoloso, da registrare solo un tiro di Tinelli An. che sibila a lato del palo. Al 93’ con il Gattatico sbilanciato in avanti nell'ultimo disperato tentativo di pareggio, gli ospiti piazzano una ripartenza micidiale, Kolaveri fugge sulla sinistra e crossa al centro dove Culzoni stoppa la palla, elude l’intervento dell’ultimo difensore con una finta e realizza con un preciso rasoterra a fil di palo.
Il prossimo impegno per il Gattatico e per le altre contendenti è un incognita, causa COVID-19, tutto è sospeso fino al 1 Marzo, per il momento.  


ASD GATTATICO CLUB-ATHLETIC CORREGGIO 0-2
Gattatico Club: Tinelli Al., Cattani(Arduini 70’), Canepari, Ghillani, Mantovani, Semplice (Zine 80’), Neri, Nagurnea, Tinelli An. (Luppino 85’), Zeoli, Traorè (Buwaro 46’). A disp. Gianesin, Ruzzi. All. Panciroli
Athletic Correggio: Annunziata A., Aveni, Bizzarri (Culzoni 46’), Copelli (Pagano 48’), Pedrazzoli, Amadei, Ricco’, Bigliardi, Kolaveri, Terranova (Gentile 70’), Geti.
A disp. Annunziata S., Bonacini, Fulgieri, Limone, Ghizzoni.All. Prandi
Marcatori: 55’ Kolaveri (rig.), 93’Culzoni.
Arbitro: Baldelli di Reggio E.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Mantovani 13’, Terranova 36’, Aveni 40’, Semplice 52’, Culzoni 60’, Bigliardi 65’.
Espulsi: Geti 26’, Zeoli 68’.


19/02/2020
Gattatico ripreso a Campegine

Sfuma la vittoria della Prima Squadra, che, nonostante una partenza sprint, viene ripresa 2-2 sul campo della Campeginese.
E' comunque un derby emozionante, il Gattatico sfiora l’impresa, in vantaggio di due reti manca di un soffio la terza segnatura, poi si fa riprendere e nel finale rischia addirittura la sconfitta. A inizio partita locali sembrano tenere in mano le redini del gioco, ma le azioni si infrangono contro la difesa del Gattatico che riparte in velocità con micidiali e veloci contropiedi. Al 14’ il Gattatico passa in vantaggio, con una veloce ripartenza sulla fascia sinistra la palla viene servita centralmente a Zeoli che si invola verso la porta, al limite area serve a sinistra l’accorrente Nagurnea, il centrocampista avanza palla al piede e sull’uscita di Milziadi lo trafigge con un preciso piattone di destro a giro che si infila sul palo opposto.Al 23’ raddoppio degli ospiti, ennesima veloce ripartenza con palla a Tinelli An., l’attaccante dalla tre quarti innesca l’affondo verticale di Zeoli che entra in area centralmente e con un tiro di puntone infila Milziadi in uscita. Al 27’ il Gattatico potrebbe chiudere l’incontro, Zeoli al limite area serve con un tocco volante Cibelli che entra solitario in area da destra, il tiro a mezza altezza indirizzato in porta viene leggermente deviato da Milziadi in uscita a valanga, la palla esce a lato di un soffio. Al 43’ il gol della Campeginese che cambia l’andamento della gara, pasticcio difensivo in area ospite, la palla sembra preda di Tinelli Al. che in contrasto con un avversario se la lascia sfuggire, si accende una mischia con palla indirizzata alta sul secondo palo, dove Zinani solo non ha difficoltà a realizzare con un preciso colpo di testa ravvicinato.
Il gol da morale ai locali che nella ripresa partono forte alla ricerca del pari. Al 52’ un forte tiro di Bonazzi dal limite gonfia la rete, ma è quella esterna. Al 64’ il Gattatico alleggerisce la pressione dei locali con una ripartenza, Neri taglia il campo da destra a sinistra palla al piede, al limite area sterza e si beve il difensore, il successivo tiro di destro supera il portiere ma viene ribattuto da un difensore a pochi passi dalla linea di porta. Al 68’ Cibelli viene espulso per un doppio giallo evitabile e lascia in inferiorità numerica la propria squadra che soffre sempre più la pressione locale. Al 70’ in una mischia nell’area ospite, altro pasticcio difensivo, la Campeginese riesce concitatamente a far entrare la palla in porta ma il direttore di gara vede un tocco di mano e annulla la rete. Al 76’ i locali raggiungono il pari, Basha sulla sinistra dell’area tenta un tiro cross che Ghillani nel tentativo di ribattere indirizza imparabilmente nell’angolino della propria porta. Il finale è un assalto alla porta del Gattatico, che all’85’ viene graziato, un forte tiro dalla sinistra si stampa sul palo interno e ritorna in area, la difesa spazza. Al 92’ con la Campeginese sbilanciata in avanti, il Gattatico piazza un contropiede con Nagurnea, il migliore dei suoi oggi, che fugge in velocità, entra in area dalla destra e spara in porta, Milziadi respinge la palla di piede. Il recupero dura otto minuti, il Gattatico soffre ma riesce a portare a casa un punticino prezioso per la classifica.
Prossimo impegno per il Gattatico la sfida interna alla capolista Athletic Correggio, ma mister Zanini dovrà fare la conta dei giocatori, causa squalifiche ed infortuni.


POL. CAMPEGINESE-ASD GATTATICO CLUB 2.2
Pol. Campeginese: Milziadi, Tondelli Davide (Paglia 46’), Basha, Fornaciari, Zinani, Pozzi, Bonazzi, Attolini, Borelli (Tondelli Marco 46’), Cantarelli (Pomarico 60’ Lanzi 61’). A disp. Grossi, Brancati, Iotti. All. Orlandini
Gattatico Club: Tinelli Al., Cattani, Canepari, Ghillani, Mantovani, Mori (Semplice 78’), Neri (Zine 73’), Nagurnea, Tinelli An. (Cagnolati 60’ – Arduini 80’), Zeoli (Buwaro 70’), Cibelli. A disp. Gianesin, Traorè, Ruzzi. All. Panciroli
Marcatori: Nagurnea 14’, Zeoli 23’, Zinani 43’, Autorete di Ghillani 76’.
Arbitro: Tassoni di Reggio Emilia.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Mantovani 83’, Tinelli Al. 85’, Cantarelli 54’.
Espulsi: Cibelli (doppia ammonizione 58’ - 68’)


17/02/2020
2009 terzi a Sorbolo

All'importante Torneo di Sorbolo il Gattatico torna con una medaglia al collo. I 2009 dimostrano di avere carattere, ribaltano lo svantaggio iniziale, vincono 2-1 e conquistano un bellissimo e meritatissimo terzo posto. Peccato invece per i 2010 sconfitti di misura dal Cus Parma.
Gioia indescrivibile per i 2005 che nel derby con il Sant'Ilario non lasciano nemmeno le briciole agli avversari. Ottimo blitz dei 2003 che sbancano Reggio e battono la Tricolore 2-1. Ko i 2006 col Progetto Intesa (7-0).


16/02/2020
Gattatico fermato dal Novellara

Si interrompe in casa contro il Novellara la striscia positiva del Gattatico, ma alcune decisioni arbitrali, contestate vivacemente dai locali, avrebbero potuto fare assumere una diversa fisionomia al risultato finale della partita. terminata 1-0 per gli ospiti. L’assenza forzata di bomber Cibelli ha senz’altro indebolito il potere offensivo dei locali, ma sul piano del gioco e delle occasioni create, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto per quanto visto oggi sul terreno di gioco.
L’inizio gara vede gli ospiti attuare un pressing asfissiante che costringe i locali alla difensiva e ne limita le trame offensive, ma di vere occasioni da rete non se ne vedono. Dal 18’ i locali cominciano a farsi vedere in avanti, Luppino serve Tinelli al limite area, spalle alla porta, stop e girata con tiro rasoterra centrale, para agevolmente Viperino. Al 20’ Zeoli, oggi tra i migliori in campo, si accentra in slalom dalla trequarti e libera al tiro dal limite Luppino, la forte conclusione è deviato leggermente da un difensore, ma non inganna Viperino che neutralizza in tuffo. Al 24’la prima contestazione dei locali, Zeoli entra in area da sinistra e salta in dribbling il diretto difensore che all’altezza del primo palo lo placca e lo affossa da dietro come in un azione di rugby, per il direttore di gara è tutto regolare. Al 31’ una punizione di Luppino dal limite area finisce alta sulla traversa. Al 32’ la prima conclusione pericolosa degli ospiti, dal vertice sinistro dell’area Perrotta calcia un forte tiro di collo esterno, la palla sibila a lato del palo opposto, ma esce abbondantemente. Al 36’ Canepari scodella una palla alta da centrocampo sul limite area, il portiere esce spericolatamente per la presa alta, Tinelli svetta di testa in torsione e lo anticipa, la palla deviata esce a fil di palo, probabilmente una semplice spizzata avrebbe ottenuto il massimo. Al 38’ pregevole uno-due tra Zeoli, di tacco, e Tinelli, che dai venti metri calcia forte al volo una parabola a scendere, ma la traiettoria è troppo angolata, la palla esce a lato. Al 41’ cross teso di Semplice dalla destra, Tinelli al limite dell’area piccola impatta la palla al volo di piatto, ma sbaglia la mira e indirizza fuori a lato del palo. Al 45’ il secondo episodio contestato dai locali, Zeoli si invola centralmente verso l’area, giunto al limite salta con una finta il difensore Folloni che lo stende nettamente, l’attaccante si sarebbe trovato solo davanti a Viperino, ma per il direttore non era fallo da ultimo uomo, il difensore se la cava con un giallo. La conseguente punizione dal limite di Luppino si infrange sulla barriera. La ripresa è più vivace, al 48’ cross alto da sinistra di Canepari, Viperino tenta la presa alta sul secondo palo, ma la palla gli sfugge, Luppino è il più lesto, con una girata volante di sinistro tenta la conclusione verso la porta, ma la mira è sballata. Al 50’ Terzo si destreggia al limite area e spara di sinistro verso la porta, Tinelli para in presa a terra. Al 55’ azione volante dei locali al limite area, Cagnolati spizza di testa per Tinelli che a sua volta di testa allarga a sinistra per il solitario Zeoli, l’attaccante in posizione ravvicinata tenta una semirovesciata, ma svirgola il tiro che esce a lato, uno stop a seguire forse sarebbe stato più proficuo. Al 57’ azione pericolosa degli ospiti, Perrotta dal vertice sinistro dell’area spara un diagonale rasoterra di sinistro che attraversa l’area piccola, Terzo manca di un soffio la deviazione volante ravvicinata, la palla si spegne sul fondo, a fil di palo. Al 60’ cross teso da sinistra di Canepari, Zeoli solo al limite dell’area piccola stacca di testa ma sfiora solamente la palla che esce a lato. Al 68’ Catellani dal vertice destro dell’area spara un missile di destro verso la porta locale, la palla sibila leggermente alta sulla traversa. Al 69’ gli ospiti passano in vantaggio, azione confusa nell’area locale, Parenti dalla destra prova un tiro cross che leggermente deviato dal difensore Ghillani si trasforma in un micidiale pallonetto, Tinelli con un tuffo all’indietro tenta la deviazione, smanaccia ma non a sufficienza, la palla si stampa sulla traversa e ricade nell’area piccola, Bellesia in spaccata con un tap-in volante realizza a fil di traversa.
Il Gattatico tenta il recupero, al 78’ mischia nell’area ospite, da due passi, prima Neri poi Arduini si fanno stoppare la conclusione verso la porta, alla fine del contendere la palla esce a fil di palo. All’80’ Parenti entra in area dalla sinistra, si libera di un difensore, ma da distanza ravvicinata, calcia a lato. Al 92’ la terza contestazione dei locali, palla calciata da sinistra nell’area ospite, nel mezzo della mischia, un difensore impatta con un braccio, poi la difesa spazza, l’arbitro anche in questo caso sorvola. Al 95’ l’ultima possibilità di pareggio per il Gattatico, Zeoli trova un varco libero nella difesa, si incunea verticalmente dal vertice destro dell’area e calcia in diagonale da buona posizione, purtroppo il tiro risulta troppo strozzato ed esce a filo del palo opposto.
Il prossimo impegno per il Gattatico è il derby di mercoledì 19 febbraio, alle 20,30 in trasferta, contro i cugini della Campeginese, partita di recupero del girone d’andata.  


ASD GATTATICO CLUB-NOVELLARA SPORTIVA ASD 0-1
Gattatico Club: Tinelli Al., Semplice (Ghillani 66’), Canepari, Ruzzi, Cattani (Carruba 84’), Mori (Arduini 77’), Cagnolati (Neri 60’), Nagurnea, Tinelli An., Zeoli, Luppino (Zine 66’). A disp. Gianesin, Mantovani, Traorè. All. Zanini
Novellara: Viperino, Pinelli (Bedogni 80’), Setti, Mantovani, Folloni, Bocedi, Benzi (Nigrelli 73’), Catellani (Ruggiero 93’) Bellesia, Terzo, Parenti (Bellini 90’). A disp. Grillo, Vallesi, Aragon, Montanari, De Bortoli. All. Perrotta
Marcatori: Bellesia 69’.
Arbitro: Tirrito di Parma.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Mori 35’, Folloni 45’, Parenti 53’, Cattani 84’.


10/02/2020
I 2005 scappano nella ripresa

Un campo non perfetto non aiuta i 2003 che, si attivano tardi, alla fine tornano da Bagnolo con un pareggio per 1-1. Nel secondo tempo i 2005 accelerano inesorabilmente stendono il Reggiolo 3-0. I 2008 giocano un gran secondo parziale sul campo del Cella in amichevole (0-0, 0-4,1-0). I 2010, sempre in amichevole, cedono al Cus Parma (4-0).
I 2009 col Sorbolo pareggiano un tempo e vincono gli altri due. Una bella occasione per far giocare chi ha meno spazio e provare alcune soluzioni. Bravi!


09/02/2020
Zoli-Luppino, il Gattatico va

Il magic moment della Prima Squadra non accenna a fermarsi. Il Gattatico vince e convince e lo fa avendo ragione del Campogalliano, battuto 2-0 sul proprio campo di casa, il comunale “Bolelli” di Campogalliano, e costretto così la seconda sconfitta interna stagionale (vendicata così il ko interno dell’andata).
Il Gattatico, come già avviene da alcune partite, sblocca il risultato ad inizio gara e gioca un ottimo primo tempo, nella ripresa stringe i denti e grazie anche ad un Tinelli in giornata di grazia, respinge tutti gli assalti dei locali; nel finale sfrutta una delle solite micidiali ripartenze e raddoppia, le speranze di rimonta dei locali, che comunque non si arrendono, si affievoliscono.
Al 2’ gli ospiti pressano alto la difesa locale, Cibelli conquista palla e la smista a Zeoli al limite area, l’attaccante si incunea in area e spara verso la porta, una leggera deviazione di un difensore rende vano il tentativo di parata del portiere Reami. I locali accusano il colpo e stentano a reagire, la prima azione degna di nota è un cross di Auriemma dalla sinistra con colpo di testa in torsione di Franceschini a centro area con palla che esce a lato senza impensierire più di tanto Tinelli. Al 15’ rete dubbia annullata agli ospiti, uscita a vuoto di Reami su una palla calciata a pallonetto nell’area locale, la palla rimbalza e si impenna alta, Neri di testa va in contrasto aereo con Reami che ritenta la presa alta, ha la meglio Neri che sposta la palla e con un tap-in di destro insacca, ma per il direttore di gara ci sono gli estremi per una carica al portiere. Al 16’ Cibelli si invola sulla sinistra ed entra in area, il cross ravvicinato dalla linea di fondo attraversa l’area piccola ma risulta troppo lungo per i compagni di squadra, l’azione sfuma. Al 24’ Melis si destreggia in area dalla sinistra e calcia un rasoterra che esce di un paio di metri dal palo alla destra di Tinelli. Al 26’ calcio di punizione dal limite area di Melis, calciato a giro sulla barriera ed indirizzato sul secondo palo, la palla esce di un soffio alla sinistra di Tinelli. Al 28’ punizione di Degli Esposti calciata dalla sinistra nella mischia a centro area, svetta di testa il terzino locale Auriemma che però indirizza troppo centralmente la palla, Tinelli para in presa. Al 41’ azione contestata dagli ospiti, una palla calciata verso la porta viene respinta nettamente con un braccio da un difensore locale, l’impressione dei più è che fosse dentro l’area, per l’arbitro invece era appena fuori e decreta un calcio di punizione dal limite. Si incarica del tiro Mantovani, il suo missile rasoterra perfora la barriera ma non è sufficientemente angolato, Reami respinge come può, a corpo morto con le gambe.
Nella ripresa i locali alzano il potenziale offensivo, inseriscono il temuto attaccante Vasapollo, autore di una tripletta all’andata, che metterà sotto pressione la difesa ospite. Al 48’ mischia pericolosa nell’area ospite, dopo una serie di batti e ribatti la palla esce a lato. Al 50’ punizione dal limite calciata da Vasapollo, la palla sorvola la barriera e si abbassa sul palo lontano, Tinelli è reattivo, si distende in tuffo e con una manata devia in angolo.
Al 51’ spettacolare rovesciata volante di Melis dal vertice sinistro dell’area, la palla si stampa contro la traversa e rimbalza in area, la difesa ospite spazza. Al 60’ Vasapollo calcia un forte tiro a scendere dai venti metri, la traiettoria sembra vincente, indirizzata sotto la traversa, con un colpo di reni Tinelli si supera e con una mano devia la palla contro la traversa, il rimbalzo è preda della difesa ospite che libera l’area. Al 73’ altro brivido per gli ospiti, calcio d’angolo dalla destra, Matteazzi incorna di testa, la palla esce facendo la barba al palo alla destra di Tinelli. Al 75’ il Gattatico raddoppia, fuga sulla sinistra di Cibelli che raggiunge il fondo e crossa a centro area, la palla rimbalza stranamente, inganna Reami ed un difensore sul primo palo, prosegue la traiettoria dove Luppino da opportunista intercetta e realizza con un tap-in a porta vuota.  All’85’ Vasapollo entra in dribbling nell’area ospite, Canepari lo stende, fallo da rigore indiscutibile decretato dal direttore di gara. Si incarica del tiro Lettieri che però spara clamorosamente alto sulla traversa, sarebbe stato un finale incandescente. All’ 88’ Cuoghi raccoglie una respinta della difesa ospite e dal vertice destro dell’area colpisce la palla volante di esterno destro, la traiettoria è indirizzata sul secondo palo, ma Tinelli è insuperabile, con un tuffo volante smanaccia in angolo. Dopo cinque minuti di recupero la partita finisce, con questa vittoria il Gattatico si insedia al terzo posto della classifica, in piena zona play-off.
Prossimo impegno per il Gattatico,  la sfida casalinga contro il Novellara di domenica prossima.


POL. CAMPOGALLIANO-ASD GATTATICO CLUB 0-2
Pol. Campogalliano: Reami, Auriemma (Sassi 72’), Maini(Vasapollo 46’), Incerti(Cuoghi 46’), Notari, Matteazzi, Cavazzoli (Vigarani 76’), Degli Esposti, Franceschini, Lettieri, Melis. A disp. De Caroli, Casolari, Calicchio, Ascari, Cappa.
Gattatico Club: Tinelli Al., Cattani (Semplice 62’), Canepari, Ruzzi, Mantovani, Mori, Cagnolati (Luppino 46’), Nagurnea, Cibelli (Arduini 92’), Zeoli (Buwaro 76’), Neri (Ghillani 68’), A disp. Gianesin, Zine, Traorè.All. Zanini
Marcatori: Zeoli 2’, Luppino 75’.
Arbitro: Bonazzi di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Ruzzi 34’, Mori 59’, Notari 77’.



Torna ai contenuti | Torna al menu