Archivio News - sito ufficiale Gattatico Calcio - ASD Gattatico Club

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio News


03/02/2020
Partenza in salita per i 2003 che poi si scatenano

I 2003 partono male col Guastalla poi alcune variazioni sul tema rimettono l'orchestra in musica. L'andamento cambia ed i nostri vincono 2-1. Ko a Colorno per i 2006 (3-0), mentre sono stati a riposo i 2005.
I 2008 si aggiudicano in maniera netta il match amichevole con la Fides (2-0, 1-0, 3-0). Cedono invece i 2009 opposti allo Juventus Club nel torneo (3-0).


02/02/2020
Vittoria di misura con la Folgore

Continua la striscia positiva dei ragazzi di Zanini che riescono a vincere ancora. Ottimo successo in casa con la Folgore Mirandola, superata 1-0. I nostri partono forte e sbloccano il risultato ad inizio partita con un calcio di rigore trasformato da Zeoli, poi conservano il vantaggio fino alla fine, conquistando così un successo importante nei confronti di una diretta concorrente alla zona play-off.
L’avversario odierno, i modenesi della Folgore Mirandola, hanno comunque lottato con tenacia fino alla fine alla ricerca del pari, facendo soffrire in alcune occasioni il reparto difensivo del Gattatico che ha comunque retto e respinto gli assalti.
Non passa neanche un minuto dall’inizio partita che il Gattatico si divora una facile occasione, Mantovani con un lancio lungo dalle retrovie serve Cibelli sulla sinistra, l’attaccante locale si invola sulla fascia e giunto sul fondo crossa a centro area, una palla tesa a mezza altezza, Zeoli incorna a un paio di metri dalla porta, ma troppo centralmente,  centrando praticamente il portiere Goldoni che respinge la palla d’istinto. Al 4’ mischia nell’area ospite con i locali che protestano per un presunto fallo da rigore non ravvisato dal direttore di gara. Nell’azione successiva, al 5’, Cibelli dalla destra salta con una finta il diretto difensore e sterza verso il centro, giunto al limite area spara in porta, sulla traiettoria il braccio di un avversario in piena area, per l’arbitro questa volta ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Si incarica del tiro Zeoli, che realizza con un preciso rasoterra a fil di palo, spiazzando il portiere ospite.
Al 14’ l’attaccante ospite Piediscalzi, entra in area dalla sinistra, con una finta di corpo evita il diretto difensore e si apre così un varco libero per il tiro, la conclusione verso la porta però  incoccia il compagno El Marjani, in posizione di fuorigioco,  ed esce a lato, l’arbitro fa riprendere con un calcio di punizione per i locali.
Al 33’ Zeoli, servito al limite area, si destreggia in dribbling tra un paio di difensori e calcia un diagonale rasoterra verso la porta, la palla esce a lato di un paio di metri. Nel finale di tempo al 45’, pericolo creato dagli ospiti, Vanzanella viene servito con un pallonetto dal centro al vertice destro dell’area, libero da avversari, stop e forte tiro che sibila alto sulla traversa.
A inizio ripresa gli ospiti spingono sull’acceleratore e costringono i locali sulla difensiva. Al 53’ Piediscalzi raccoglie una corta respinta della difesa e calcia al volo da dentro l’area, la palla si abbassa appena oltre la traversa ed esce di un soffio, Tinelli probabilmente non ci sarebbe arrivato. Al 54’ Vanzanella si libera al limite area e tenta un colpo a giro sul secondo palo, para con un tuffo volante Tinelli.
I locali soffrono, mister Zanini allora cambia l’assetto tattico della squadra e ripristina l’equilibrio del gioco.
Al 62’ Mori raccoglie una respinta della difesa ospite e dal limite spara alto.
Al 63’ Cibelli viene servito in area a distanza ravvicinata della porta, lo stop e la preparazione al tiro è da manuale, ma tarda un attimo e sul più bello viene stoppato dal diretto difensore.
Al 64’ ponte volante di testa di Cibelli a servire Zeoli al limite area, pronta girata al volo di destro con palla che esce a fil di palo. Al 65’mischia pericolosa nell’area locale, dopo un paio di batti e ribatti, è Osmani che di testa da distanza ravvicinata, indirizza la palla verso l’incrocio dei pali, Tinelli è reattivo, con un colpo di reni smanaccia la palla in angolo.
Al 78’ Luppino si invola sulla destra, entra in area e dal fondo crossa rasoterra nell’area piccola, si accende una mischia dove prima Zeoli e poi Carruba hanno la palla buona tra i piedi per il tap-in vincente, ma non trovano il guizzo giusto e si fanno rimpallare la conclusione.
All’89’ contropiede dei locali, Luppino affonda sulla destra, supera di potenza gli avversari e si presenta davanti al portiere ospite in uscita disperata, il pallonetto verso la porta è respinto dal braccio alto di Goldoni proteso in tuffo.
Al 92’ è Nagurnea a provarci dal limite area a coronamento di un azione personale, ma il tiro rasoterra finisce a lato.
Nel finale, i locali memori delle ultime esperienze negative, gestiscono palla e con esperienza fanno trascorrere i minuti di recupero senza lasciare alcuna possibilità di rimonta agli avversari.
Con la vittoria odierna ed i risultati concomitanti il Gattatico riagguanta la zona play-off; prossimo impegno in trasferta contro il Campogalliano, altra squadra diretta concorrente.


ASD GATTATICO CLUB-FOLGORE MIRANDOLA 1-0
Gattatico Club: Tinelli Al., Ghillani (Cattani 58’), Canepari, Mantovani, Ruzzi, Semplice (Carruba 58’), Nagurnea, Mori, Zeoli (Traorè 84’), Cibelli (Arduini 90’), Neri (Luppino 73’). A disp. Gianesin, Zine, Buwaro, Cagnolati. All. Zanini
Folgore Mirandola: Goldoni, Fontana, Loddi (Ghiselli 80’), Osmani (Moretti 72’), Cavicchioli, Lugli , Vanzanella (Belluzzi 84’), Manicardi, Piediscalzi, El Marjani (Vecchini 70’), Napolitano. A disp. Morselli, Cafiero, Isgro’. All. Bergamaschi
Marcatori: 6’ Zeoli (rig.).
Arbitro: Lucisano di Parma.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Osmani 2’, Cavicchioli 25’, Zeoli 52’, Lugli 64’, Mantovani 75’, Cibelli 90’.


27/01/2020
Pareggi per i Giovanissimi

Rinviata per campo impraticabile la gara degli Allievi, i Giovanissimi 2005 pareggiano 1-1 a Guastalla. Un punto conquistato anche per i 2006 in casa con la Virtus Libertas (1-1).
Torneo Ac Pikkia per i 2008, una lunga e bellissima giornata di sport.


26/01/2020

Sfuma nel finale la vittoria per il Gattatico, così come all’andata la Gualtierese raggiunge il pari nei minuti di recupero, sfruttando una convulsa mischia nell’area ospite.
Pronti via ed il Gattatico passa subito in vantaggio, al 4’ Zeoli crossa dalla sinistra sul secondo palo, la palla sembra lunga per tutti, ma Ruzzi la insegue e con una rovesciata la rimette a palombella a centro area, Ghillani stacca di testa ed insacca a fil di palo. La partita si ravviva ma le condizioni gibbose e allentate del terreno di gioco non favoriscono le giocate da una parte e dall’altra. Al 15’ la prima conclusione verso la porta ospite della Gualtierese, Gatti crossa da destra, l’ex Bensammoud incorna di testa a centro area, ma il tiro risulta lento e centrale, para agevolmente Tinelli Al. Al 17’ Zeoli serve una palla filtrante a Neri che al limite area con uno stop a giro si libera del difensore e si presenta davanti al portiere locale, nel momento del tiro, subisce il ritorno dell’avversario che lo sbilancia, il tiro finisce a lato. Al 20’ punizione dal limite di Zappulla, traiettoria centrale, para in presa a terra Tinelli Al. Al 27’ Chakir trova un corridoio libero sulla destra e si presenta pericolosamente in area, provvidenziale la chiusura di Ruzzi che devia la conclusione dell’attaccante locale in angolo. Al 33’ Zeoli conquista caparbiamente palla sulla linea di fondo e da sinistra si invola defilato verso la porta, un avversario lo atterra in contrasto, per l’arbitro tutto regolare.

L’inizio ripresa è una partita estremamente equilibrata dove le difese hanno sempre la meglio, nessuna occasione degna di nota. Al 62’ Zappulla crossa dal vertice dell’area destra, il neo entrato Sarno anticipa il difensore e di testa incrocia la traiettoria, la palla esce di poco a lato del palo opposto. Al 69’ è la volta dell’attaccante ospite Tinelli An. che dal limite esplode un missile leggermente deviato da un difensore, la palla sibila appena sopra la traversa.
Al 70’ il Gattatico è sfortunato, Zine dalla trequarti serve una palla a mezza altezza a Tinelli An. sul limite arrea, l’attaccante spalle alla porta stoppa di petto e con una perfetta girata di sinistro, stampa la palla sulla parte alta della traversa. La Gualtierese prende campo e tenta il recupero, al 74’ Libertella  ci prova dal limite, il forte tiro sinistro è deviato e finisce fuori di poco, a lato del palo alla sinistra di Tinelli Al. Ancora Libertella al 76’ raccoglie una respinta volante della difesa e dal limite area di controbalzo sinistro sfiora il palo.
All’ 83’ incursione del Gattatico, Neri sulla sinistra non trova lo spiraglio giusto per il tiro e serve all’indietro l’accorrente Canepari, che calcia al volo, il rasoterra centrale è parato a terra in due tempi da Lodi Rizzini. Al 90’ punizione dal vertice destro dell’area per il Gattatico, Mantovani invece di crossare, prova la conclusione diretta in porta, ma la mira è sbagliata, la palla esce fuori di un paio di metri. Al 93’ la Gualtierese pareggia, punizione dalla destra calciata nell’area affollata, dopo una serie di batti e ribatti tra attaccanti, portiere e difensori, la palla arriva saltellando sui piedi di Rako nell’area piccola, il successivo bolide non da scampo ai difensori ospiti sulla linea di porta e si infila imparabilmente gonfiando la rete.
Il finale di partita si surriscalda, a farne le spese sono Tinelli An. e l’accompagnatore ospite Panciroli espulsi dall’arbitro al 94’ per scaramucce con gli avversari.
Il pareggio consente comunque alle due squadre di rimanere appaiate ed a contatto della zona play–off, approfittando le sconfitte odierne di alcune squadre avanti in classifica.
Prossimo impegno per il Gattatico la partita casalinga contro la Folgore Mirandola, appaiata in classifica e diretta concorrente per la zona play-off.

GUALTIERESE-ASD GATTATICO CLUB 1-1
Gualtierese: Lodi Rizzini, Billitti, Bensammoud (Sarno 60’), Dasylva, Kenny, Gandellini, Gatti (Mbengue 75’), Nese (Gozzi 68’), Zappulla (Libertella 68’), Borgonovi(Rako 60’), Chakir. A disp. Pantaleoni, Artoni, Bernardi, Di Salvatore,. All. Cabrini
Gattatico Club: Tinelli Al., Cattani, Canepari, Ruzzi, Mantovani, Mori Semplice, Nagurnea, Zeoli (Zine 67’), Ghillani (Tinelli An. 51’), Neri (Arduini 85’). A disp: Gianesin, Traoré, Buwaro.All. Rossi
Arbitro: Calabrese sezione di Reggio Emilia
Marcatori: Ghillani 4’, Rako 93’.
Note: spettatori 20 circa.
Ammoniti: Mori 48’, Mantovani 52’, Zappulla 58’, Zeoli 61’,Billitti 88’.
Espulsi: Tinelli An. 94’

 
20/01/2020
Alla Stars Cup stupendi 2006 e 2003

Ve lo avevamo già raccontato, ma non si può ulteriormente celebrare i mitici 2006 che, battendo 2-0 il Fraore, vincono la Stars Cup. Superlativi anche i 2003, sempre alla Stars Cup, un secondo posto onorevole dietro al Carignano dopo una finale tirata (1-0). Alla Winter Cup possibilità di alzare la coppa più prestigiosa per i 2009 che impattano 3-3 col San Leo e si qualificano per l'atto conclusivo. Pareggiano anche i 2010 con la Casalese (3-3).
Domenica alla Stars Cup i 2005 cedono al Carignano 5-4. Nel recupero di campionato i 2006 vanno ko con la Valtarese (0-2).
 


19/01/2020
Il Gattatico la ribalta in 4'

Con un colpo di coda nel finale di primo tempo il Gattatico conquista i tre punti e manda al tappeto il Cabassi Union Carpi, sconfitto 2-1.
Una spledida trasferta e riscatta così la cocente sconfitta casalinga di domenica scorsa; la partita si è giocata in un campo allentato ed in alcune zone estremamente fangoso. Il Gattatico è andato sotto dopo una decina di minuti, causa un pasticcio difensivo, ma dopo aver sprecato una facile occasione e dopo un clamoroso doppio palo nella stessa azione, ribalta il risultato nel finale di primo tempo. Nella ripresa i locali tentano una generosa reazione ma si espongono al contropiede ospite, il Gattatico spreca occasioni per chiudere la partita e lascia così incerto il risultato fino alla fine.
L’inizio partita è equilibrato, nessuna occasione degna di nota, ma all’ 11’ il Cabassi passa in vantaggio, palla vagante nell’area, Gianesin esce a centro area in tuffo ed agguanta la palla, ma atterra nella palude, la palla si trasforma in una saponetta, sfugge dalle mani del portiere e si ferma in una pozzanghera, i difensori ospiti tentennano nello spazzare, Salzano capisce tutto, tocca con la punta del piede e fa trotterellare la palla nella porta sguarnita.
Al 17’ il Gattatico ha l’occasione per pareggiare, Tinelli smarca Neri al limite area tutto solo davanti a Santini, due passi poi invece di tirare serve a destra Cibelli in posizione di fuorigioco, l’arbitro ferma tutto.
Al 20’ l’incredibile doppio palo nella stessa azione, Zeoli solo in area da sinistra infila il portiere in uscita con un diagonale rasoterra, la palla incoccia il palo interno e si ferma nell’area piccola, Cibelli arriva da destra e calcia a colpo sicuro, ma per evitare il difensore sulla linea di porta alza troppo la mira, la palla incoccia la traversa e rimbalza in area; l’azione non finisce dopo una serie di passaggi il cross da destra è incornato da Neri sul secondo palo, la palla esce di un soffio.
Al 32’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo da destra, prima Ghillani poi Cibelli vengono stoppati sul più bello.
Al 34’ Cibelli sulla destra innesca la sovrapposizione di Semplice, fuga prepotente sulla fascia e cross dalla linea di fondo, la difesa ribatte con affanno. Al 38’ Neri appoggia palla all'indietro per Carruba, tiro forte di prima intenzione dal limite, palla fuori di un paio di metri. Al 40’ ci prova Tinelli dal limite, sinistro fuori a lato del palo. Il gol per gli ospiti è nell'aria, al 41’ Neri si ritrova la palla nelle stesse condizioni dell’occasione sbagliata precedentemente, solo in area contro Santini in uscita, questa volta decide per il tiro, il diagonale di sinistro trafigge il portiere e gonfia la rete.
Al 45’ il raddoppio del Gattatico, calcio di punizione sulla trequarti destra, Tinelli calcia forte di sinistro con palla indirizzata nello specchio, Semplice si catapulta sulla traiettoria e di testa incorna di testa a fil di palo, nulla da fare per Santini.
La ripresa inizia con un assolo di Cibelli che si incunea sulla sinistra e crossa al centro, Neri manca la deviazione volante da pochi passi. Al  52’ pregevole assolo di Salzano che da destra si accentra orizzontalmente in dribbling, dal limite spara un sinistro ad incrociare che sibila fuori a pochi centimetri dal palo.
Al 53’ contropiede degli ospiti, palla a Cibelli che dalla sinistra si invola verso la porta, Santini con un uscita a valanga in tuffo agguanta in presa il tiro rasoterra dell’attaccante.
Al 60’ fotocopia dell’azione precedente per Cibelli che questa volta invece di tirare tenta il dribbling sul portiere in uscita, ma ancora una volta ha la meglio Santini, che seppur superato riesce a smanacciare di quanto basta la palla per scongiurare il pericolo. Al 66’ Tinelli difende caparbiamente palla in area e con il portiere in uscita tenta un pallonetto di sinistro che risulta troppo alto e lento, Santini ha il tempo di indietreggiare e recuperare la palla sulla linea di porta.
I locali creano delle mischie nell’area ospite, ma non riescono a rendersi veramente pericolosi.
Al 69’ ennesimo contropiede di Cibelli da destra che in situazione di due contro uno è impreciso nel servire a centro area il solitario Tinelli, la palla è preda di Santini. Al 79’ bella palla filtrante di Zeoli da centrocampo per Buwaro che invece di involarsi solitario verso la porta, dai venti metri prova un tiro a pallonetto, con il portiere leggermente fuori porta, che esce di poco a lato dell’incrocio dei pali. All’80’ Tinelli si libera sulla destra e crossa verso il centro, un difensore in area devia la traiettoria con un braccio, il direttore sorvola. All’ 81’ punizione di Luppino da destra, Tinelli incorna di testa a centro area con palla che esce a lato dell’incrocio dei pali. All’86’ angolo da destra per il Gattatico e girata al volo di Semplice dal limite area, con palla alta sulla traversa.
All’ 87’ calcio di punizione di Noto dal limite area destro, forte e teso, si crea un batti e ribatti insidioso nell’area ospite, ma senza conseguenze.
Al 90’ semirovesciata di Luppino in area che impegna Santini in una difficile parata, poi cinque minuti di recupero con i locali all'assalto, ma invano.
Prossimo impegno per il Gattatico, la prima di ritorno, in trasferta, contro la pari classifica Gualtierese.


CABASSI UNION CARPI ASD-ASD GATTATICO CLUB         1-2
Cabassi Union Carpi: Santini, Marco (Barletta E. 78’), Mazzola (Narvaez 65’), Lugli (Noto 83’), Ferrari , Capasso, Grazian, Abusoglu, Salzano, D’Elia (Mozzillo 60’), Barletta M. A disp. Codeluppi, El Natour, Franceschini, Piferi,.All. Rossi
Gattatico Club: Gianesin, Cattani, Canepari, Semplice, Ghillani, Nagurnea, Carruba (Sgambato 72’), Zeoli (Traoré 83’), Tinelli An., Cibelli (Buwaro 72’), Neri (Luppino 65’).A disp: Tinelli Al., Ruzzi. All. Zanini
Arbitro: Bizzarri sezione di Reggio Emilia
Marcatori: Salzano 11’, Neri 41’, Semplice 45’.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Capasso 44’, Abusoglu 60’, Ghillani 71’, Luppino 87’, Mozzillo 94’


13/01/2020
Super giovanili

Alla Stars Cup gli Allievi 2003 incantano e vincono 1-0 con l'Arsenal. Prova maiuscola dei 2006 sabato con il San Secondo, surclassato 3-0. 3-0 che sorride anche ai 2005, vincitori con il Campagnola. Domenica invece i Giovanissimi Under 15 cedono all'Inter Club (3-0).


12/01/2020
Gattatico ko in casa

Non basta un buon primo tempo al Gattatico, il Daino Santa Croce rimonta nella ripresa e si impone 2-1 nel primo appuntamento del 2020 interrompendo così la a striscia positiva dei nostri.
Nonostante un ottimo primo tempo e la rete di vantaggio, i locali cedono nel secondo tempo causa un vistoso calo di lucidità con un paio di disattenzioni che risulteranno decisive per il risultato finale.
Al 4’ apre le ostilità Cirrincione che si libera sulla sinistra e crossa alto dal fondo, Gianesin sembra superato dal pallonetto, ma con una presa alta in arretramento e il successivo tuffo a terra cattura in presa la palla. Al 6’ la prima occasione clamorosa per i locali, angolo da destra di Casisa, Ruzzi nella mischia a centro area calcia al volo in porta, Bonacini respinge in tuffo come può, la palla resta nell’area piccola, Cattani sul secondo palo è il più lesto e ribadisce in porta, provvidenziale la respinta sulla linea di porta di Falbo. Al 10’ un cross da sinistra di Cibelli risulta appena alto per il colpo di testa di Zeoli sul secondo palo, l’attaccante locale riesce solo a far impennare la palla verso la porta, facile preda di Bonacini. Al 16’ l’infortunio al capitano locale Casisa costringe mister Zanini a rivoluzionare l’assetto tattico della squadra, ma il gioco sembra non risentirne. Al 23’ Cirrincione calcia in porta dalla sinistra, Gian3esin respinge il diagonale in tuffo a centro area, Abdelmeged tenta un tiro in girata, ma la traiettoria è alta sulla traversa. Al 27’ punizione di Zeoli dalla destra, Cibelli incorna di testa in tuffo a centro area, il gesto è brllo, ma la mira è sballata, la palla esce abbondantemente a lato. Al 32’ è sfortunato Neri che dal limite indovina un tiro a giro di sinistro che si stampa sul palo esterno alla destra della porta con il portiere ospite immobile, non ci sarebbe mai arrivato. Al 36’ un tiro del centrocampista ospite Lodesani dal limite non impensierisce Gianesin che para in presa senza difficoltà.
Al 44’ il Gattatico passa in vantaggio, cross teso dalla sinistra di Zeoli in direzione dell’area piccola, Cibelli entra in area da destra e brucia il diretto difensore sullo scatto, incornata in elevazione e torsione con palla nell’angolino basso, imprendibile per Bonacini.
Inizia la ripresa e il Gattatico sembra in un primo momento lo stesso del primo tempo, ma con il passare dei minuti arretra e lascia campo agli ospiti che risultano più spumeggianti ed agonisticamente in palla. Al 48’ Zeoli ha una palla buona al limite area ma invece di calciare tenta la percussione palla al piede, la difesa respinge la palla che arriva sui piedi di Neri, tiro forte di sinistro dai 20 m ma traiettoria sballata. Al 51’ un tiro senza pretese di Gialdi dal limite è parato in presa da Gianesin. Al 52’ ancora Zeoli in dribbling tenta la percussione centrale nell’area ospite, salta alcuni avversari ma alla fine la difesa respinge, nel prosieguo dell’azione la palla arriva a sinistra a Cibelli, il diagonale di sinistro è pericoloso, bravo Bonacini a deviare in tuffo la palla in angolo. Il Gattatico si spegne e gli ospiti piazzano l’uno-due micidiale.
Al 59’ il solito Cirrincione si libera sulla sinistra e dal fondo crossa teso rasoterra verso l’area, la palla attraversa una selva di gambe, Gianesin non riesce ad intervenire, sul secondo palo Riella deposita in rete con un facile tap-in. Al 69’ azione confusa a centrocampo, i locali perdono palla, gli ospiti con un pallonetto liberano Falbo solo davanti a Gianesin, la bordata di sinistro è imparabile.
I locali accusano il colpo e non riescono a imporre un gioco d’assalto, i locali controllano e non concedono spazi.
All’81’ un tiro di Facciuti dal limite è deviato col corpo da Riella che per poco non realizza involontariamente, la palla esce a fil di palo. Nel finale i locali ci provano generosamente, all’85’ Semplice spara dal limite, ma ampiamente fuori. Al’87’ l’occasione migliore per il pari, Cibelli si libera in dribbling sulla sinistra e dal fondo area crossa rasoterra a centro area, Zeoli ha sul destro il tiro che potrebbe risultare decisivo, ma invece del tiro al volo stoppa la palla, consentendo così  alla difesa di rimpallare la successiva conclusione. La partita si chiude con una mischia nell’area ospite, con un tentativo in semirovesciata di Zine al 94’, che finisce a lato dell’incrocio.
Prossimo impegno per il Gattatico, domenica prossima, la trasferta a Carpi contro il Cabassi.   


ASD GATTATICO CLUB-USD DAINO   SANTA CROCE 1-2
Gattatico Club: Gianesin, Cattani, Canepari, Ruzzi, Mantovani, Nagurnea, Casisa (Semplice 16’), Zeoli, Tinelli An. (Buwaro 60’), Cibelli , Neri (Zine 77’). A disp: Tinelli Al., Ghillani, Carruba, Sgambato, Traoré. All. Zanini
USD Daino Santa Croce: Bonacini, Lerose (Capotorto 30’), Gialdi, Tirelli, Filippini, Di Mauro, Cirrincione (Sorra 88’), Lodesani, Falbo (De Pillo 80’), Magnanini (Facciuti 64’), Abdelmeged (Riella 46’). A disp. Donadelli, Rossi, Viani, Ferri. All. Martignoni
Arbitro: Ippolito sezione di Parma
Marcatori: Cibelli 44’, Riella 59’, Falbo 67’.
Note: spettatori 40 circa.
Ammoniti: Mantovani 19’, Ruzzi 25’, Filippini 26’, Tirelli 42’, Buwaro 89’.
Espulsi: Facciuti 93’ (doppia ammonizione 73’ – 93’)


23/12/2019
I nostri ragazzi al Torneo Stars Cup

Il Gattatico si fa notare al torneo Stars Cup dove partecipa con tre categorie. Una bella esperienza per confrontarsi con tante realtà. I 2003 giocano una partita gagliarda e cedono solo 1-0 al Carignano che approfitta degli episodi. I 2005 se la giocano col Futura che si impone 2-1.Stellari i 2006 che annientano il Montebello con un rotondo 5-1.


16/12/2019
I 2010 si divertono al Torneo Acipikkia

Con tutte le gare sospese per maltempo, gli unici a scendere in campo, o meglio in palestra, sono stati i 2010. I nostri sono stati protagonisti al Torneo Acipikkia. Una bella giornata di sport con tante partite e altrettanto divertimento.
Bravissimi!!!


09/12/2019
Che vittorie per 2003, 2005 e Amatori!

Una ripresa a senso unico, giocata ad un ritmo forsennato, regala il successo ai 2003 che battono il Sant'Ilario 3-0. Pur su un campo ai limiti della praticabilità, i 2005 esprimono un bel calcio e vincono 2-1 sul terreno del Montecchio.
Al Torneo di Sorbolo i 2010 non si fanno trovare pronti e danno spazio ad un forte Progetto Intesa. Buon pareggio per i 2008 col Bibbiano Canossa (0-0, 1-1, 0-0). I 2009 giovedì sono un po' intimoriti dalla fisicità del Progetto Intesa e cedono nei tre tempi, al Torneo invece si rifanno con gli interessi. Concentrazione ai massimi livelli e vittoria 5-3 sul Sorbolo.
Una partita da ricordare per gli Amatori che polverizzano la Virtus Libertas con un 15-4 che la dice lunga sull'andamento del match. Massari ne segna ben 6, doppiette per Campanini, Russo, De Blasi, D'Errico e rete di Vitiello.


08/12/2019
Il veleno è nella coda, 2-2 con la Virtus Bagnolo

Partita stregata per il Gattatico, che colpisce quattro legni, spreca occasioni clamorose e nel finale rischia addirittura la beffa.
Pronti via e la prima palla è sui piedi dell’attaccante ospite Tedeschi che dal vertice sinistro dell’area prova un tiro al volo, ma risulta lento e centrale, nessuna difficoltà per Gianesin. Sulla ripartenza, al 2’, la palla buona è per Cagnolati, lancio di Mori a pescare il centrocampista locale sul vertice sinistro dell’area piccola, stop e tiro in diagonale di sinistro che attraversa tutta la porta ed esce a filo del palo opposto. Al 4’ il locale Neri si incunea in area da sinistra e crossa a rientrare per l’accorrente Cibelli, il sinistro a giro di prima intenzione dell’attaccante locale sfiora la traversa. Al 13’ Zeoli riceve palla da sinistra da Canepari, si accentra in dribbling e dal limite area scocca un forte tiro di destro che coglie in pieno l’incrocio dei pali alla destra di Corradini, la palla rimbalza in area e la difesa spazza. Al 17’ azione manovrata dei locali che trova come finalizzatore Zeoli, il tiro da buona posizione è respinto in tuffo da Corradini. Al 20’ Trivieri raccoglie la respinta della barriera su punizione di Zoina e dai 20 metri calcia verso la porta, Gianesin in tuffo respinge la conclusione. Al 24’ Cibelli in percussione dalla destra, il passaggio a sinistra per il solitario Zeoli è leggermente lungo e non consente all’attaccante di concludere, la palla resta ai locali, nel prosieguo dell’azione Neri crossa rasoterra da destra, Zeoli solo a pochi metri dalla linea di porta strozza la conclusione, il tap-in esce clamorosamente a fil di palo. Al 27’ alra clamorosa occasione per i locali, cross da sinistra di Canepari, Nagurnea all’altezza dell’area piccola spara al volo, Corradini respinge come può, la palla resta  a disposizione di Nagurnea, il suo piattone a porta vuota finisce incredibilmente a lato. Al 36’ ci prova il centrocampista Mori con un forte tiro di sinistro dal limite che finisce alto di poco a lato della porta.
La ripresa è ricca di emozioni, al 46’ il tiro di Neri da posizione ravvicinata viene stoppato in extremis da Caselli che chiude lo specchio in scivolata. Al 47’ il Gattatico passa in vantaggio, angolo dalla destra, il tiro di Cibelli si infrange nel muro difensivo, ma la palla resta nella mischia, Ruzzi da opportunista non ci pensa due volte e scarica un tiro di collo piede che si infila imparabilmente nell'angolino basso. Al 51’ Cibelli si libera magistralmente di due difensori sulla destra e serve palla a Neri in area, il tiro di sinistro incoccia i piedi di un difensore ed esce sfiorando l’incrocio dei pali, autogol sfiorato. Al 52’ angolo dalla sinistra, Zeoli sfiora di sinistro la palla sul primo palo, la rete si gonfia ma è quella esterna. Al 55’ il pareggio degli ospiti, palla calciata lunga nell'area locale, la difesa cincischia ed il rinvio viene rimpallato, la palla resta in area, Frezza spara in porta, la palla attraversa una selva di gambe e sorprende Gianesin. Al 64’ Canepari si accentra dalla sinistra e dal vertice area spara un missile di destro che colpisce in pieno il palo lontano, la difesa spazza. Al 66’ Zoina non sfrutta un contropiede ospite, giunto al limite area conclude malamente svirgolando il tiro, la palla esce abbondantemente a lato. Al 70’ il terzo legno per i locali, il più clamoroso, cross dalla sinistra, la palla si impenna all’altezza del secondo palo quasi sulla linea di porta, Semplice incorna di potenza ma così facendo spedisce la palla sulla parte inferiore della traversa, la palla ricade nell’area piccola e la difesa spazza. Al 71’ una punizione dal limite di Reggiani sorvola la barriera, si abbassa ma esce a filo di traversa con Gianesin in controllo. Al 75’ Tedeschi si trova tra i piedi una palla invitante appena dentro l’area ma cicca clamorosamente la conclusione.
Al 76’ Luppino da destra supera con una finta il diretto difensore e si presenta appena dentro l’area davanti a Corradini, la conclusione di sinistro non è sufficientemente angolata, il portiere respinge la palla con affanno, nella mischia che si crea nessuno dei locali ne approfitta. All’ 86’ occasione clamorosa per gli ospiti, in contropiede cross dalla destra, Marconi solo a pochi metri dalla porta si incarta e non riesce a concludere il facile tap-in. All’ 88’la doccia fredda per i locali, ennesimo contropiede dalla destra degli ospiti con cross teso a centro area, Tedeschi in elevazione incorna di testa e spedisce la palla imparabilmente all’incrocio. Il Gattatico si riversa nella metacampo ospite, al 92’ Cibelli si libera al limite area e spara in porta, la palla colpisce in pieno la traversa, quarto legno, rimbalza in area, ancora una volta la difesa spazza. Quando ormai il risultato della partita sembra ormai segnato, al 93’ un pizzico di fortuna aiuta i locali, Canepari crossa a rientrare verso la porta dalla sinistra, nella mischia attaccanti e difensori tentano la deviazione ma nessuno tocca la palla, Corradini viene ingannato, la palla si infila in porta.
Prossimo impegno per il Gattatico la trasferta a Carpi contro il Cabassi.   


ASD GATTATICO CLUB-VIRTUS BAGNOLO 2-2                     
Gattatico Club: Gianesin, Cattani (Semplice 68’), Canepari, Ruzzi, Mantovani, Cagnolati, Mori, Zeoli (Zine 85’), Nagurnea, Cibelli , Neri (Luppino 72’). A disp: Tinelli Al., Ghillani. All. Panciroli
Virtus Bagnolo: Corradini, Montanari, Borghi (Bonaccorso 35’, Marconi 82’), Galateo (Caselli 40’) , Catellani (Ferretti 80’), Piccinini, Zoina (Reggiani 68’), Vivici, Tedeschi, Trivieri, Frezza. A disp. Borziani, Pagliani, Demme, Iotti. All. Andreoli
Arbitro: Calabrese sezione di Reggio Emilia
Marcatori: Ruzzi 46’, Frezza 55’, Tedeschi 88’, Canepari 93’
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Neri 18’, Galateo 21’, Mori 37’, Cagnolati 44’, Trivieri 68’, Zeoli 74’, Luppino 82’, Frezza 85'


02/12/2019
Giovanissimi a dir poco perfetti

Russo e Riccio non bastano agli Amatori, battuti 4-2 dal Kinemocenter. Partite fantastiche per i Giovanissimi. I 2005 sono costanti e determinati, gli ingredienti giusti per cuocere la Virtus Mandrio (1-0). Dilaganti i 2006/07 che con l'Astra fanno quello che vogliono e vincono 4-0. Bravissimi gli Allievi capaci di avere ragione del Progetto Montagna per 3-2. I 2010, con tre bravissimi 2011 in campo, giocano una buona partita anche se cedono tutti e tre i tempi al Guastalla. A Sorbolo poi bella partita con lo Juventus Club (vincono i bianconeri 4-0). Stesso discorso per i 2008, opposti in casa al Celtic Boys Pratina. I 2009 partono bene e pareggiano il primo parziale con le Terre Matildiche, poi gli avversari vengono fuori e si prendono lo scettro.


01/12/2019
Il Gattatico batte il Concordia

Nonostante la lunga sosta del campionato per il maltempo, continua la striscia positiva del Gattatico: quarta vittoria consecutiva senza subire reti e affermazione sul Concordia (4-0). Risultato che consente alla compagine guidata da Zanini, oggi assente per motivi di salute, ma sostituito egregiamente in panchina dal secondo Panciroli, di agguantare il quinto posto in classifica, valevole per la zona play off.
La partita, disputata su un campo allentato ed estremamente scivoloso, è stata equilibrata nella prima fase dove la squadra modenese ha giocato alla pari con i locali, poi dopo il doppio svantaggio si è sciolta ed ha rischiato un tracollo più vistoso in termini di punteggio.
Al 5’lancio filtrante in area per Di Palma lanciato a rete, attento il portiere locale Gianesin che con un uscita a valanga si tuffa ed in presa a terra anticipa la conclusione dell’attaccante ospite. Ripartenza locale, al 6’, magistrale allungo di Cagnolati, da centrocampo in verticale entra in area sulla sinistra e crossa al centro, si innesca una mischia dove Zeoli tenta un paio di volte il tiro ravvicinato, ma è sempre ribattuto. Al 13’ si rendono pericolosi gli ospiti, Di Palma crossa dalla destra e scavalca la difesa, sul secondo palo Marchesi colpisce al volo con un piattone preciso, Gianesin, reattivo, respinge la palla in tuffo con le gambe distese. Al 21’ Zeoli prova un tiro a giro dal limite area, para in presa Bergonzoni. Al 22’ ci prova Tinelli con un forte tiro dal limite, ma la palla viene deviata da un difensore ed esce a lato della porta. Al 23’ numero di un pimpante Cagnolati, con una piroetta si libera in area di un paio di avversari e scodella verso il dischetto per l’accorrente Tinelli, il sinistro a giro di prima intenzione dell’attaccante locale sibila di un niente sopra la traversa. Al 29’ fortunosa occasione per gli ospiti, un cross dalla destra impatta le gambe di Di Palma a centro area e diventa un assist al limite per l’accorrente Crespi che però svirgola la conclusione, palla alta sulla traversa.
Al 34’ il Gattatico passa in vantaggio, calcio d’angolo dalla destra, Mori crossa teso, sul primo palo Cattani in elevazione incorna e schiaccia la palla a fil di palo, imparabile per Bergonzoni. Sulle ali del vantaggio i locali insistono, al 36’ Canepari si libera con una finta dell’avversario e dal vertice sinistro dell’area calcia in porta, troppo lento, para Bergonzoni. Al 38’ Canepari ha un'altra occasione, nella mischia in area si ritrova la palla sui piedi a distanza ravvicinata, questa volta la conclusione è potente e precisa, ma Bergonzoni si supera ed in tuffo smanaccia la palla in angolo. Al 39’ è Ruzzi a sfiorare il raddoppio, scende sulla destra, con una finta sterza a sinistra e supera il diretto avversario, giunto al limite area, spara un missile di sinistro indirizzato nel sette, ancora una volta rimedia il portiere ospite che con un colpo di reni devia la palla in angolo.
A inizio ripresa il Concordia si riversa generosamente all’attacco, ma pur creando qualche mischia nell’area locale, non crea occasioni veramente pericolose, mentre i locali si difendono con ordine, ma stentano a creare veloci ripartenze.
Al 54’ da registrare una pregevole girata di testa di Tinelli su cross da sinistra, la palla finisce a lato del palo.
Al 67’ raddoppio locale, il difensore Gemelli entra in ritardo su Zeoli e lo falcia in area, l’arbitro decreta il calcio di rigore. Si incarico del tiro Casisa che realizza con un tiro preciso a fil di palo, spiazzando il portiere.  Gli ospiti si demoralizzano, ad ogni ripartenza locale rischiano il tracollo, ed al 73’ subiscono la terza rete, Canepari si presenta solo davanti a Bergonzoni, grazie allo scambio volante con Zeoli, e lo trafigge con un diagonale indirizzato sul palo lontano.
All’83’ un rigenerato Neri spara un diagonale rasoterra dal limite area, il portiere ospite si allunga in tuffo e respinge la palla, il più lesto è Zeoli che ribadisce in rete con un tap-in, ma l’arbitro annulla per un dubbio off-side dell’attaccante locale.
Al 91’ la quarta rete locale, Luppino serve una palla filtrante per Semplice in sovrapposizione sulla fascia destra, allungo poderoso a seminare gli avversari e diagonale vincente che trafigge Bergonzoni sul palo lontano.
Al 92’ ultima mischia nell’area ospite, Nagurnea cerca la marcatura personale, ma la sua forte conclusione ravvicinata è ribattuta consecutivamente per due volte dal muro difensivo.
Prossimo impegno per il Gattatico la partita casalinga contro la Virtus Bagnolo, partita che doveva essere giocata in trasferta, ma che è stata invertita su richiesta della società bagnolese.


ASD GATTATICO CLUB-CONCORDIA CALCIO ASD 4-0
Gattatico Club: Gianesin, Cattani, Canepari, Ruzzi, Mantovani, Cagnolati (Zine 74’), Mori (Casisa 67’), Tinelli An. (Luppino 63’), Nagurnea, Zeoli, Neri (Semplice 80’). A disp: Tinelli Al., Ghillani, Sgambato. All. Panciroli
Concordia Calcio: Bergonzoni, Gemelli, Ascari (Mariotti 80’), Papotti (Ricco’ 80’), Zidouh, Ventre, Malavasi, Marchesi (Poggi 69’), Di Palma (Zanoni 85’), Crespi, Benatti (Mahari 76’). A disp. Bacchi, Natali, Fregni, Talouh. All. Stefanini
Marcatori: Cattani 34’, Casisa rig. 67’, Canepari 73’, Semplice 91’.
Arbitro: Sita di Parma.
Note: spettatori 20 circa.
Ammoniti: Marchesi 14’, Cattani 43’, Ascari 55’.


25/11/2019
Solo i 2010 in campo

Ancora un fine settimana purtroppo condizionato dal maltempo. In campo solo i 2010 sul sintetico di San Prospero di Correggio. Con la Virtus buona gara dei nostri che cedono due tempi e ne pareggiano un altro.


20/11/2019
Amatori ancora Top

Un'altra convincente vittoria per la formazione amatori che sbanca il campo del Minkiolli, imponendosi per 5-4. Bella prova di tutti, spiccano le prestazioni di Russo, autore di una doppietta, Massaro, Campanini e D'Errico, che hanno segnato un gol a testa.
Bravi ragazzi!


13/11/2019
Sestina vincente degli Amatori

Pregevole vittoria della nostra squadra Amatori. Nel match giocato con il Volpi Costruzioni i ragazzi si impongono 6-2 trascinati dalla doppiette di Riccio e Massaro ed i gol di Campanini e Campos.


11/11/2019
I risultati del settore giovanile

I 2005 danno l'anima con il Guastalla, giocano una partita di cuore e pareggiano 2-2. Bravissimi anche i 2006, forti sia fisicamente che mentalmente e vittoriosi sul Bibbiano 2-1. Cadono i 2003 sul campo di Arceto (2-0).
Su un campo pesante i 2008, con due 2009 in formazione, tengono bene e pareggiano con la Sanmartinese. I 2009 scappano nei primi due tempi col Santos poi nel terzo si rilassano un po', ma si portano a casa una bella prestazione. I 2010 faticano un poco nei primi due, ma giocano alla grande il parziale conclusivo.


10/11/2019
Gattatico di misura, battuto il Carpine

Cronaca: terza vittoria consecutiva senza subire reti per il Gattatico, che si impone con il minimo scarto sull'ostica compagine modenese US Carpine 1954 ASD.
Il campo allentato e scivoloso, ha ostacolato le giocate dei 22 in campo e reso spigolosa la gara, nonostante ciò i locali sono comunque riusciti ad avere la meglio, sfruttando una delle tante occasioni da rete create.
Inizio equilibrato, poi al 7’ si rendono pericolosi gli ospiti, un cross dalla destra mette in crisi la difesa locale, Gianesin in uscita si scontra con il difensore Semplice e per questo manca la presa, la palla arriva sui piedi di Grandi che defilato sulla sinistra tenta la conclusione verso la porta sguarnita, ma la mira è sbagliata, la sfera si affloscia  sulla rete esterna. Rispondono i locali, all’8’, sgroppata di Semplice sulla fascia destra, giunto sul fondo cross a rientrare nel vertice opposto dell’area, Luppino calcia di sinistro di prima intenzione, la palla esce a filo del palo opposto. Al 13’ una forte punizione di Mantovani dalla tre quarti esce di poco alta, sibilando sulla traversa. Al 14’occasione clamorosa per i locali, Zeoli conquista caparbiamente palla al limite area, si incunea tra due difensori e da posizione ravvicinata spara di sinistro verso la porta, la rete si gonfia ma è quella esterna. Al 18’ Cibelli intercetta un passaggio a centrocampo ed in velocità taglia tutta la difesa ospite, di fronte all’ultimo difensore allarga a sinistra per il solitario Zeoli lanciato a rete, ma il passaggio è appena lungo, il portiere Camurri in uscita bassa agguanta la palla.
Al 30’ ospiti pericolosi, cross dalla destra, Baccarini svetta di testa dal dischetto e in torsione incorna la palla che esce appena sopra la traversa.
Al 36’ ennesima fuga sulla destra di Semplice che crossa a centro area, Cibelli tenta la girata al volo, ma disturbato si incarta e tocca di mano, l’arbitro ferma tutto.
Al 37’ tiro teso di Mori dalla distanza che finisce alto. Al 40’ angolo di Casisa dalla destra, Semplice si coordina e dal limite area colpisce al volo la palla in rovesciata, la traiettoria risulta centrale, para in presa Camurri. Al 43’ Cibelli si invola sulla sinistra, supera un paio di avversari e crossa rasoterra, la palla attraversa l’area piccola, un difensore in scivolata devia la palla in angolo anticipando così il facile tap-in di Casisa sul secondo palo.
Dal conseguente angolo dalla destra, Casisa crossa verso il limite area, velo di Luppino e diagonale al volo di Semplice che esce a fil di palo.
L’inizio ripresa vede gli ospiti più attivi, al 47’ la loro occasione migliore per realizzare, cross da sinistra, Cenci si trova solo davanti a Gianesin in uscita, nel contrasto tra i due la palla si impenna e sembra indirizzata verso la linea di porta, ma la difesa recupera e spazza via.
Al 52’ Scacchetti raccoglie una respinta della difesa locale e dal limite area calcia in porta, la palla esce a lato del palo.
Al 58’ gli ospiti continuano a giocare con un proprio uomo a terra e sorprendono così la difesa locale, il tiro finale di Cenci dalla destra è però respinto agevolmente in tuffo da Gianesin.
Al 59’ Cibelli si invola verso la porta, con una finta a rientrare mette a sedere il difensore e nello stesso tempo si libera per il tiro davanti al portiere, la conclusione di destro si stampa sul palo, l’azione sfuma.
Al 61’ Cibelli si riscatta e questa volta non perdona, cross dalla sinistra di Casisa, un difensore ospite cincischia in area e lascia la palla a mezza via, l’attaccante locale ne approfitta, con uno scatto si impossessa della sfera e trafigge con un piattone Camurri in uscita.
Gli ospiti tentano la reazione, ma i locali chiudono gli spazi permettendo solo tiri dalla distanza.
Al 65’ un missile calciato dalla distanza attraversa la difesa locale e impegna Gianesin in una difficile respinta in tuffo, la palla vagante è preda di Grandi, la sua conclusione ravvicinata è ancora una volta ribattuta dal reattivo Gianesin, ma l’arbitro aveva già fermato l’azione per off-side.
Al 68’ Grandi si accentra in dribbling dalla sinistra e dal limite calcia verso la porta, il tiro centrale non impensierisce Gianesin che para in presa.
Nel finale gli ospiti sbilanciati in avanti rischiano di capitolare più volte a seguito dei micidiali contropiedi locali.
All’80’ Neri affonda da destra e si presenta solitario davanti a Camurri, il portiere smorza il tiro ravvicinato in tuffo, la palla resta a pochi centimetri dalla linea, ma nessuno ne approfitta, la difesa spazza.
Al 90’ è Canepari a presentarsi nell’area ospite da sinistra, con una finta si libera del difensore che nello slancio lo trancia netto, rigore ineccepibile. Si incarica del tiro Tinelli An., il rasoterra è però intuito da Camurri che neutralizza in tuffo e tiene in vita le residue speranze ospiti.
Al 93’ l’ultima azione, allungo di Nagurnea che da destra supera un paio di avversari e si accentra, il tiro a giro dal limite area impegna seriamente Camurri che para in presa alta.
Prossimo impegno per il Gattatico il classico derby in trasferta contro la Campeginese, squadra attualmente appena sopra in classifica.

GATTATICO-CARPINE 1-0
Gattatico Club: Gianesin, Semplice , Canepari, Ruzzi, Mantovani, Pastori (Cagnolati 84'), Casisa, Mori (Nagurnea 58'), Luppino (Tinelli An. 63'), Zeoli (Neri 63'), Cibelli (Cattani 78'). A disp: Tinelli Al., Caneo, Zine.All. Zanini
Carpine 1954 ASD: Camurri, Soncini, Re Gianmarco, Mazzoli, Luppi, Boldrini, Baccarini, Marchi, Scacchetti, Grandi, La Salvia (Cenci 13’). A disp. Zanardi, Artoni G., Covezzi, Zanni, Bianchi, Montanari, Bellentani, Storchi, Maini. All. Campedelli
Marcatori: Cibelli 61’.
Arbitro: Xeka di Parma.
Note: spettatori 40 circa.
Ammoniti: Mantovani 28’, Pastori 76’, Canepari 82’, Marchi 38’.


04/11/2019
Grandi prestazioni in casa Gattatico

I 2008 dominano in maniera incontrastata tutti e tre i tempi con l'Fc 70 e vincono 3-0. Su un campo pesante i 2005 hanno ragione del Casalgrande 4-2 e si impongono meritatamente. Bene i 2009, anche loro vincenti in tutti e tre tempi con il Bibbiano. I 2006 si vedono sospesa la partita con la Valtarese. Chiudiamo questa carrellata con un'altra perla. La vittoria dei 2003 ad Albinea. 3-1 meritatissimo, gara sempre in mano, i gialloneri segnano solo su un rigore generoso.
I 2009 nella prestigiosa Conad Cup cedono di pochissimo al Cus Parma, 4-3, dopo una partita emozionante.


28/10/2019
2008 di corsa

Con un ottimo primo tempo i 2008 prendono il comando e battono 3-1 lo Sporting Club. I 2005 colpiscono ben 4 legni, dominano, ma la Sammartinese fa due tiri e due gol. Tantissima sfortuna, ma la certezza che le vittorie arriveranno. Un match vinto ed uno pareggiato per i 2011 nel raggruppamento con Montecchio e Libertas. I 2010 crescono col passare dei minuti ed alla fine impattano col Progetto Intesa. Salomonico 0-0 dei 2009 a Sant'Ilario, difese bravissime. Risultato con gli occhiali anche per i 2003 in casa del Celtic Pratina, i 2006 cedono al Santos 5-1.
Una settimana ricca di goal per gli Amatori, dopo il 3-4 col Taneto (2 Massaro e Russo), arriva infatti oggi il 5-5 contro la New Team (3 Russo, Mantione e Campos).


27/10/2019
La cura Zanini funziona, il Gattatico vince ancora

Continua a risollevarsi la nostra Prima Squadra, protagonista di un'altra bella affermazione. Domenica da incorniciare per i biancoblù che battono 2-0 la Virtus Campogalliano, replicando così il successo di settimana scorsa con il Progetto Intesa e infliggendo la prima sconfitta in campionato alla formazione modenese. Vittoria meritata sul piano del gioco e per il numero di occasioni create, la squadra ospite ha comunque dimostrato una buona quadratura ed elementi di spicco, ma non ha mai impegnato seriamente il portiere locale Agnesin, al debutto stagionale. L’unica vera occasione gli ospiti l’hanno creata su calcio di punizione, con il clamoroso legno colpito da Cisse nel finale di partita.
All’ 11’ Zeoli sfrutta un lancio da centrocampo e sulla sinistra supera in velocità il diretto difensore, il sinistro verso la porta risulta troppo alto.
Al 13’ sponda di Luppino di testa per liberare al tiro Zeoli dal limite area, la conclusione è però simile a quella precedente, alta sulla traversa. Al 17’gli ospiti creano un brivido nella difesa locale, un cross dalla destra attraversa l’area piccola con Iachetta L. che si tuffa, ma manca la deviazione di testa. Al 18’ Cibelli si invola sulla destra, entra in area e dal fondo crossa rasoterra nell’area piccola, Zeoli ben appostato si aspettava invece la palla a rientrare, l’azione sfuma. Al 21’ è l’attaccante locale Luppino a creare la prima vera palla gol, servito sulla destra ha la meglio sul difensore e con il portiere in uscita tenta un pallonetto, Viperino si supera e con un colpo di reni smanaccia la palla in angolo.
Dal calcio d’angolo nasce un altro pericolo, Cibelli svetta di testa e incorna centralmente, sulla traiettoria c’è Zeoli che a pochi metri dalla linea di porta non riesce nella deviazione vincente, Viperino para.
Al 26’ punizione missile di Guidetti dalla tre quarti, la palla però sibila ampiamente a lato della porta.
Al 30’ numero di Casisa che a centrocampo si beve con una finta tre avversari, lancio preciso a servire Zeoli libero sulla sinistra, il conseguente tiro a giro per superare il portiere in uscita sfiora l’incrocio e si perde sul fondo.
Al 31’ Gattatico in vantaggio, Zeoli a centro area smarca con un delizioso tocco Cibelli davanti al portiere, l’attaccante locale supera freddamente con un pallonetto chirurgico Viperino in uscita, .
Al 42’ Luppino mette i brividi a Viperino, da centrocampo ribatte al volo il rinvio del portiere, costretto in fretta e furia a rientrare in porta, la palla esce a lato di poco.
Nella ripresa gli ospiti si sbilanciano alla ricerca del pari, ma la difesa dei locali è insuperabile e le ripartenze sono micidiali.
Al 48’ Pastori calcia di sinistro dal limite, il tiro è centrale, Viperino è costretto alla parata in due tempi.
Al 49’provvidenziale entrata in scivolata del difensore locale Cattani, sull’attacante Iachetta L., che si apprestava alla conclusione ravvicinata davanti a Gianesin. Al 50’ Zeoli salta un paio di difensori sulla destra e crossa a rientrare, velo di Luppino per l’accorrente Pastori che dal limite scarica un sinistro che finisce alto.
Al 57’ Romano servito in area si libera con una finta del difensore e calcia a giro verso la porta, la palla sorvola di un palmo la traversa vicino l'incrocio dei pali.
Al 59’ Pastori da sinistra supera con un tunnel il difensore e si incunea in area, dal fondo crossa a centro area piccola, Cibelli anticipa tutti ed in torsione di testa devia la palla che esce a filo del palo opposto. Al 65’ ancora Cibelli approfitta di una palla vagante in area e si esibisce in una mezza girata volante di sinistro, Viperino è reattivo ed in tuffo devia la palla in angolo.
Al 66’ mischia nell’area degli ospiti, batti e ribatti e proteste dei locali per un presunto fallo di mani, l’arbitro sorvola.
Al 70’ Tinelli da destra si accentra e calcia dal limite, la palla smorzata da un difensore è facile preda di Viperino.
Al 72’ da registrare il serio infortunio al difensore ospite Ferrari, la caduta in uno scontro di gioco gli ha provocato l’uscita della spalla, indispensabile l’intervento dell’ambulanza.
Al 75’ magistrale punizione dalla trequarti dell’attaccante ospite Cisse, calciata forte ed a giro, la palla sorvola la barriera, si stampa contro il palo interno all’altezza dell’incrocio, corre lungo la linea di porta senza entrare, poi la difesa spazza.
All’82’ Cibelli entra in slalom in area, cade in contrasto con un difensore, per l’arbitro è tutto regolare.
All’84’ il Gattatico raddoppia, contropiede con Mori che lancia Tinelli sulla destra, l’attaccante trova una prateria deserta, allunga, si presenta solo davanti a Viperino in uscita e lo trafigge con un preciso rasoterra.
Nel finale di partita i locali potrebbero arrotondare il risultato, prima Cibelli all’89’ salta in dribbling mezza difesa, compreso il portiere, ma si defila troppo e la conclusione a porta vuota finisce fuori, poi Neri al 90’ che si presenta da sinistra solo davanti a Viperino, ma il sinistro è svirgolato ed esce a lato.
Prossimo impegno per il Gattatico la trasferta a Carpi, contro il Cabassi, compagine attualmente a pari classifica.     


ASD GATTATICO CLUB-VIRTUS CAMPOGALLIANO 2-0
Gattatico Club: Gianesin, Cattani, Canepari, Ruzzi, Mantovani, Pastori (Zine 66’), Casisa, Nagurnea, Luppino (Tinelli An. 67’), Zeoli (Mori 77’), Cibelli (Neri 85’). A disp: Salvini, Ghillani, Sgambato, Gualtieri, Caneo. All. Zanini
Virtus Campogalliano: Viperino, Ferrari (Coppola 70’), Auriemma (Perri 19’), Cappa, Bianchi, Guidetti, Pacifico (Grimaldi 46’), Savignano, Iachetta L:, Romano, Cisse. A disp. Ruggeri, Iori, Bottazzi, Cirrone, Viperino, Iachetta C..All. Ferrari
Marcatori: Cibelli 31’, Tinelli 84’.
Arbitro: Rosafio di Reggio Emilia.
Note: spettatori 40 circa.
Ammoniti: Pastori 23’, Luppino 56’, Coppola 75’, Mantovani 86’, Cisse 88’.


21/10/2019
Under 15 e Under 17 di corsa

Nella sesta di campionato bellissima prova dei nostri Under 15 che colgono tre punti d'oro sul terreno della Fides, battuta 2-1. Ottima partita anche degli Under 17, vincenti in casa con la Tricolore Reggiana per 2-0. Scivolano gli Under 14, superati 2-0 dalla Polisportiva Quaresimo.
0-0 per i 2008 in un match equilibratissimo. I 2009 dominano in lungo ed in largo con la Falk, ma la portano a casa solo nel terzo tempo (0-0, 0-0, 1-0).I 2010 iniziano con il freno a mano tirato poi vengono fuori ed alla fine impattano con il Rapid Viadana.
Sconfitti infine gli Amatori a 7, non basta la rete di Russo contro la Giovane Italia (3-1).


20/10/2019
Il Gattatico non sbaglia, Progetto Intesa ko

Era una partita da non fallire ed il Gattatico non ha deluso. Vittoria rotonda col Progetto Intesa, in una gara presa in mano fin dal primo tempo. Zanini si può ritenere soddisfatto perché la squadra ha dimostrato di avere il passo giusto.
Cronaca: prima vittoria in campionato per il Gattatico, sbanca il comunale di Cadelbosco con un rotondo risultato, grazie anche all'esordio col botto del neo-acquisto Cibelli, che si presenta ai tifosi con una doppietta; la seconda rete in particolare è senza dubbio una perla da cineteca per la seconda categoria.
L’inizio partita è estremamente equilibrato con le difese che hanno la meglio sugli attacchi, il gioco ristagna a centrocampo. La partita si ravviva a partire dal 15’ con un innocuo colpo di testa di Bonaccio L. che di testa indirizza sopra la traversa un cross dalla sinistra. Al 18’ gli ospiti passano in vantaggio, mischia nell’area locale, la difesa respinge con affanno, Luppino in rovesciata rispedisce la palla a centro area, Cibelli all’altezza dell’area piccola, con un piattone volante di sinistro indirizza verso la porta, Bondarev tenta la parata, ma riesce solo a smanacciare la palla che gonfia la rete.
Al 21’ il raddoppio ospite, Casisa con un lancio millimetrico dalla sinistra pesca Cibelli sul vertice destro dell’area, l’attaccante si libera con un sombrero del diretto difensore e con il successivo controllo volante si presenta solo davanti a Bondarev, la staffilata sul primo palo non da scampo al portiere che può solo raccogliere la palla in fondo al sacco.
Raggiunto il doppio vantaggio gli ospiti tirano i remi in barca, lasciano l’iniziativa ai locali che spostano il baricentro in avanti e creano grattacapi alla difesa del Gattatico.
Al 23’ Noci in dribbling da destra si porta centralmente al limite area e calcia in porta, ma la traiettoria risulta alta.
Al 30’ la migliore occasione per i locali di accorciare il risultato, punizione di Mento dal limite area calciata a giro sulla barriera, la palla è indirizzata nell’angolino basso e rimbalza sul terreno, Salvini si distende in tuffo e con esperienza ed un pizzico di fortuna devia la sfera che si impenna, si stampa sulla parte inferiore della traversa e ricade sulla linea di porta dove il portiere la riagguanta con una presa volante. Al 32’ Noci ci prova con un tiro dai venti metri, palla alta. Al 34’ staffilata di Sergio che dal limite area scarica un sinistro a mezz’altezza che esce di poco a lato della porta. Al 35’ un tiro rasoterra dal limite di Hiseni risulta centrale, para senza problemi Salvini.
Nel finale di tempo, al 43’, Luppino incorna un cross dalla sinistra e con un preciso pallonetto beffa Bondarev ed insacca, il direttore di gara giudica irregolare la posizione dell’attaccante ospite ed annulla, decisione dubbia.
Nella ripresa il Gattatico riprende a manovrare palla, ristabilisce l’equilibrio del gioco e si rende pericoloso con efficaci ripartenze; la spinta dei locali si affievolisce.
Al 48’ una punizione dal limite di Lepera è una telefonata per Salvini che neutralizza agevolmente in presa a terra.
Al 49’ Cibelli si libera in dribbling a sinistra e crossa teso nell'affollata area piccola, il portiere respinge di pugno anticipando il tap-in degli attaccanti ospiti.
Al 58’ il veloce attaccante locale Ceesay sfrutta un lancio lungo e dalla destra dell’area calcia di destro verso la porta un forte tiro di esterno che esce a lato. Al 61’ angolo dalla destra per i locali, svetta in area Sidi che di testa spedisce fuori la palla di un soffio.
Al 67’ Zeoli si incunea in area dalla sinistra in dribbling, l’intervento in scivolata di Sidi, con l’attaccante ospite falciato, è al limite della regolarità, ma per l’arbitro è tutto ok.
Al 68’ terza rete per gli ospiti, direttamente da un calcio d’angolo dalla sinistra, Casisa indovina un tiro di destro a rientrare che sorvola il difensore sul primo palo e si infila in porta nonostante il disperato intervento di Bondarev.
Nel finale di partita veloci ripartenze degli ospiti che in superiorità numerica, prima con Nagurnea, poi con Zeoli e Neri, mancano l’ultimo passaggio vincente per arrotondare il risultato.
Pur non brillando, il Gattatico ha cominciato a dare segni di risveglio, considerando che la formazione odierna, per motivi vari, non presentava attaccanti di ruolo.
Per il Gattatico la vittoria odierna è una boccata d’ossigeno per la classifica ed un’iniezione di fiducia in vista dello scontro casalingo di domenica prossima contro la Virtus Campogalliano, squadra che occupa attualmente la quarta posizione in classifica.


PROGETTO INTESA-ASD GATTATICO CLUB 0-3
Progetto Intesa: Bondarev, Bonaccio P. (Caluzzi 20’), Sergio (Leggieri 46’), Hiseni, Sidi, Ponti, Bonaccio L., Mento, Verbitchi (Noci 14’), Lepera (Troka 65’), Ceesay.
A disp. Arpino, Martino, Mezzatesta, Khemili, Jaiteh. All. Arata
Gattatico Club: Salvini, Semplice (Cattani 59’), Canepari, Ruzzi, Mantovani, Casisa (Pastori 73’), Mori, Nagurnea (Sgambato 85’), Cibelli (Neri 76’), Zeoli, Luppino (Caneo 66’). A disp: Ghillani, Zine.
All. Zanini
Marcatori: Cibelli 18’, Cibelli 21’, Casisa 68’.
Arbitro: Pagano di Parma.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Nagurnea 27’, Luppino 62’, Caneo 84’, Sidi 84’.


14/10/2019
2005 e 2006 galattici

I 2003 con il Progetto Montagna vivono un primo tempo da dimenticare e vanno sotto 3-0, con due reti subite nei primi 10'. Nella ripresa moto di orgoglio, recupero fino al 3-3, ma al 75' un errore difensivo permette agli avversari di prendere i tre punti. Giovanissimi Under 14 da copertina con la capolista Juventus Club Parma. Un match da ricordare ed una vittoria bella e sudata per 1-0. I 2005 quando iniziano a giocare...beh non ce ne è per nessuno. United Albinea annichilito nella ripresa, 6-1 il finale.
Tanti tiri in porta non bastano ai 2010, la palla non vuole entrare ed alla fine vince il Poviglio. I 2008 giocano alla pari con il Montecchio e cedono 1-0 nel secondo e nel terzo tempo. Ko i 2009 sul campo della Reggio Calcio. Bene la seconda frazione, vinta dai nostri 1-0. Raggruppamento positivo dei 2011 con Fc 70 e Bibbiano. Lo score parla di un pari ed una sconfitta.


13/10/2019
Un buon Gattatico cede all'Athletic Correggio

Segnali positivi dalla truppa di mister Zanini che, sì cede 2-1 fuori casa, ma dimostra di essere in fase di carburazione. Con questa determinazione i risultati arriveranno.
La gara si è giocata nel campo di Lemizzone di Correggio su richiesta d’inversione di campo della società correggese. Il risultato è scaturito nel primo tempo, ma il pareggio sarebbe stato forse il risultato più giusto, considerando che nel secondo tempo dopo un inizio equilibrato, il Gattatico ha costretto gli avversari alla difensiva e sprecato alcune buone occasioni sotto porta. Al 4’ Kolaveri fa le prove, servito al limite area, spalle alla porta, fa perno sul diretto difensore e in torsione calcia un diagonale rasoterra che esce a fil di palo. Al 9’ Kolaveri porta in vantaggio i locali, Aveni dalla tre quarti serve una palla filtrante per il taglio dell’attaccante, che dal centro si porta verso destra, all’altezza dell’area piccola spara in girata verso la porta, la palla deviata dalla gamba di un difensore si insacca imparabilmente all'incrocio della porta. Al 17’ un tiro dal limite di Siligardi, su sponda di Kolaveri finisce a lato del palo, con Salvini in controllo. Al 18’ il Gattatico pareggia, fallo laterale dalla destra, Tinelli copre col corpo e lascia scorrere la palla, dal limite area esplode un sinistro al volo che gonfia la rete alla sinistra del portiere locale. La gioia degli ospiti dura poco, al 22’ Geti sulla sinistra sfrutta un lancio lungo da centrocampo e supera in velocità il diretto difensore, giunto in area scocca un diagonale mancino preciso che si insacca sul palo lontano. Al 26’ ci prova Tinelli con un sinistro impreciso dal limite area che per poco non si trasforma in un involontario assit per Zeoli, posizionato sul dischetto. Al 40’ Zeoli si libera sulla destra e crossa al centro, Mori in buona posizione viene affossato da un difensore, ma il direttore di gara sorvola. Al 42’ assolo di Siligardi che si accentra in dribbling dalla sinistra e giunto al limite spara un missile che sorvola la traversa. Al 43’ e 44’ due assist a centro area per Tinelli che nella prima occasione, contrastato dal difensore, non riesce a colpire da distanza ravvicinata una palla a scendere, nella seconda invece si allunga troppo la palla in area consentendo il recupero in extremis della difesa.
Dopo circa 20 minuti dall'inizio della ripresa in cui il gioco risulta estremamente equilibrato, il Gattatico prende in mano le redini del gioco e alza il baricentro. Al 64’ Tinelli svetta di testa e trasforma un lancio dalle retrovie in assist per l’inserimento di Zeoli che giunto al limite scocca un destro che risulta però troppo centrale, para in presa Annunziata.
Al 65’ punizione pennellata di Casisa dalla tre quarti che pesca l’inserimento di Pastori sul secondo palo, il colpo di testa ravvicinato è però impreciso, la palla attraversa tutta l’area piccola e si spegne sulla linea di fallo laterale. Al 68’ Zeoli anticipa con un colpo di testa l’uscita del portiere al limite area, la mira è imprecisa, la palla esce trotterellando sul fondo. Al 70’ un disimpegno impreciso della difesa locale arriva sui piedi di Zeoli che si invola solo verso la porta, la conclusione dell’attaccante è respinta in modo miracoloso dal portiere Annunziata in uscita. All’85’ l’occasione migliore per gli ospiti di pareggiare, cross dalla sinistra di Canepari, dal limite dell’area piccola Pastori può calciare liberamente, la girata al volo è però troppo alta. All’ 87’ ancora Canepari crossa dalla sinistra, Dalcò spizza di testa la palla che esce a fil di palo. Il finale è un assedio alla porta locale, con concitate mischie che però non hanno esito.
Al 91’ Canepari prova la conclusione dal limite area, la palla esce alta.
La gara si chiude al 94’con l’espulsione di Kolaveri, causa seconda ammonizione comminata dal direttore di gara che interpreta una caduta in area dell’attaccante locale come una simulazione di fallo.
Prossimo impegno per il Gattatico la trasferta di domenica prossima a Cadelbosco contro il Progetto Intesa.

ATHLETIC CORREGGIO-ASD GATTATICO CLUB 2-1
Athletic Correggio: Annunziata A., Aveni, Bizzarri, Ghizzoni (Fulgieri 72’), Pedrazzoli, Amadei, Riccò, Siligardi (Bigliardi 63’), Kolaveri, Geti, Culzoni (Pagano 66’). A disp. Annunziata S., Dessi, Limone, Copelli, Tasselli, Gentile.
All. Prandi
Gattatico Club: Salvini, Ghillani (Semplice 46’), Canepari, Ruzzi, Mantovani, Casisa, Mori (Pastori 58’), Nagurnea (Neri 82’), Luppino, Zeoli (Dalcò 71’), Tinelli An.,.A disp: Cattani, Carruba, Gualtieri. All. Zanini
Marcatori: Kolaveri 9’, Tinelli 18’, Geti 22’.
Arbitro: D. Baldelli di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Casisa 35’.
Espulsi: Kolaveri (doppia amm. 35’ – 94’)  


07/10/2019
I risultati del settore giovanile

La truppa dei 2005 non ha il solito sprint e viene superata da una Rubierese che nulla perdona (4-0). Ko interno dei 2006 con il Progetto Intesa, molto concreto sottoporta (1-5). I 2008 partono forte con il Bibbiano San Polo e vincono il primo tempo, poi gli avversari vengono fuori e si prendono il successo. Partita divertente e combattuta dei 2009 con l'Audax Poviglio. Esultano gli ospiti 3-2, ma la prestazione del Gattatico c'è stata.


06/10/2019
Gattatico ko a Novellara

Nella prima gara di mister Zanini la Prima Squadra cade sul campo di Novellara. Finisce 3-1, ma i nostri hanno dato dei buoni segnali su cui poter lavorare.
Cronaca: il cambio di allenatore non porta punti al Gattatico che esce sconfitto dal comunale di Novellara.
Al 1’ Ruzzi è costretto al fallo al limite area per fermare l’allungo dell’attaccante locale Lorenzini e rimedia il giallo, il conseguente calcio di punizione è sparato alto sulla traversa da Bellesia. Al 3’ un tiro di Tinelli An. dai 20 m risulta lento e centrale, para Viperino. All’8’ Bellesia si libera sulla destra e crossa al centro, Lorenzini al limite dell’area piccola incorna in solitario, ma schiaccia troppo la palla che rimbalza sul terreno e sorvola la traversa.
Al 19’ una punizione dal limite per gli ospiti è sprecata da Mori che calcia troppo alto. Al 20’ bella azione manovrata degli ospiti, la conclude Dalcò con un diagonale rasoterra dalla destra che esce a lato della porta.
Al 35’ Dalcò si libera con una finta del diretto difensore in area, ma tarda la conclusione da buona posizione e si fa recuperare. Al 37’ schema su calcio d’angolo degli ospiti, con una serie di triangolazioni e finte la palla arriva a Tinelli An. che viene stoppato al momento del tiro.
Al 45’ il Novellara passa in vantaggio, angolo dalla sinistra, la palla attraversa la difesa, Mantovani spizza di testa da distanza ravvicinata e beffa Tinelli Al.
Prima della fine del tempo ci prova Nagurnea a raddrizzare il risultato con un tiro dal limite ma la palla esce alta.
La ripresa inizia con un tiro rasoterra di Bellesia dalla sinistra, para senza problemi Tinelli. Stessa sorte per un tiro di Zeoli dal limite, para Viperino.
Al 51’ occasione per il pari del Gattatico, con passaggi rasoterra di prima Zeoli serve Tinelli che apre a destra per Dalcò, il forte diagonale esce di poco a lato della porta. Al 55’ pericoloso contropiede dei locali, la difesa rimedia e fa partire un contrattacco con Tinelli che da destra smarca con un lungo lancio Canepari sulla linea di fondo alla sinistra della porta, il cross verso gli attaccanti è neutralizzato da Viperino che interrompe la traiettoria.
Al 66’ il Gattatico pareggia, lancio per Canepari sulla sinistra che al volo crossa al centro, stacco imperioso di Tinelli che in torsione di testa infila il palo lontano, Viperino in tuffo smanaccia, ma non basta. Al 67’ sulla respinta della difesa, missile di Bocedi dalla distanza, la palla sibila di poco alta.
Al 68’ il Novellara ritorna in vantaggio, punizione dalla tre quarti di Mantovani F., la traiettoria a scendere si infila sotto la traversa all’altezza dell’incrocio. Il Gattatico tenta la reazione, al 74’ Zeoli perde l’attimo per una conclusione pericolosa, in contropiede Catellani lanciato a rete calcia fuori a fil di palo una palla facile. Al 78’ cross dalla sinistra, di testa Bocedi colpisce il palo.
Al 78’ il Novellara chiude i conti, Catellani raccoglie una respinta della difesa sulla destra e tenta un tiro cross che si trasforma in un micidiale pallonetto che non da scampo a Tinelli. Nel finale girandola di cambi e attacchi convulsi degli ospiti che però non danno frutti, al 93’un tiro cross di Mazzocchi ben parato da Viperino chiude la gara.


NOVELLARA-ASD GATTATICO CLUB 3-1
Novellara: Viperino, Pinelli (Aragon 87’), Setti (Benzi 56’), Mantovani, Bedogni, Folloni, Montanari (Albarelli 58’), Bocedi, Lorenzini (Bazziga 87’), Bellesia, Catellani (Ruggiero 89’). A disp. Sottana, Maramotti, Iori. All. Perrotta
Gattatico Club: Tinelli Al. (Salvini 80’), Semplice, Canepari Ruzzi, Mantovani, Mori (Mazzocchi 88’), Nagurnea (Casisa 63’), Luppino (Carruba 63’), Zeoli, Tinelli An., Dalco’ (Neri 73’). A disp: Cattani, Gualtieri. All. Zanini
Marcatori: Mantovani F. 45’, Tinelli An. 66’, Mantovani F. 68’, Catellani 78’.
Arbitro: Tronchini di Parma.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Ruzzi 1’, Bellesia 39’, Dalco’ 39’, Canepari 39’, Mantovani M. 82’.


02/10/2019
Mirko Zanini nuovo allenatore

Il Gattatico Club comunica di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a mister Mirko Zanini. Tecnico di comprovata esperienza, ha guidato Virtus Parma e Tortiano per citarne alcune, a lui vanno i miglior auguri di buon lavoro da tutta la società.


30/09/2019
Bene 2003, 2006 e 2009

I 2003 sbagliano un rigore, creano mille occasioni e alla fine battono 2-1 un Sant'Ilario molto fisico. Amichevole strapositiva dei 2006, il San Leo viene sconfitto 8-1. I 2005 non sono ispirati e il Bibbiano ne approfitta vincendo 5-1. Gran primo tempo dei 2009 che capitalizzano e poi controllano. Montecchio battuto 3-1. 2010 sconfitti, ma sempre in partita con il Reggiolo. 2008 sconfitti da un Terre Matildiche molto concentrato.


29/09/2019
Comunicato ufficiale

Consensualmente la collaborazione tra mister Rivaldi e il Gattatico si chiude oggi. Nel ringraziare il mister gli si augura un grosso in bocca al lupo per il futuro.


29/09/2019
Vasapollo indigesto, vince il Campogalliano

Nella terza di campionato di campionato il Gattatico viene sgambettato dal Campogalliano tra le mura amiche (0-3).
Cronaca: il Gattatico gioca alla pari con il Campogalliano per circa mezzora, poi si scatena l’attaccante ospite Vasapollo e per i locali è notte fonda.
Al 5’ da registrare un tentativo di tiro di Lettieri dalla destra dell’area, forte ma completamente sballato a lato. Al 6’ D’Angelo raccoglie una respinta della difesa e dal limite scocca un diagonale rasoterra che sibila a lato del palo, con Salvini disteso in tuffo di controllo. Al 9’ palla gol per i locali Casisa dal limite area destro crossa per Zeoli a sinistra, il diretto difensore cicca la respinta, la palla arriva sui piedi dell’attaccante locale solo in posizione ravvicinata, ma lo stop e il successivo controllo non sono ottimali, perde l’attimo e si deve accontentare di un tiro a giro che risulta innocuo. Al 15’ Semplice crossa dalla destra, la palla rimbalza a centro area, Zeoli da sinistra anticipa il difensore e tenta l’incornata ravvicinata, ma mancano alcuni centimetri per la deviazione vincente.
Al 26’ fucilata di Canepari dai 20 metri, la traiettoria è tesa, palla indirizzata sotto la traversa, Ricchi con un colpo di reni smanaccia appena sopra. Al 28’ ci prova Nagurnea con un colpo di testa ravvicinato, ma risulta lento, il portiera para. Al 28’ Mazzocchi vince il contrasto col difensore e si presenta in area da destra, supera un avversario in dribbling, ma il secondo rimedia e spazza l’area. Si innesca un contropiede, con tre passaggi gli ospiti mettono Vasapollo davanti a Salvini, il tiro a giro sul secondo palo risulta largo. Al 33’ Vasapollo si rifà, palla persa a centrocampo dai locali, l’attaccante servito in verticale in area supera in velocità il diretto difensore e con un diagonale di destro gonfia la rete.
La ripresa inizia soto il segno degli ospiti, al 47’ un tiro di Cappa dal limite finisce alto, al 51’ un tiro ravvicinato di Ascari viene deviato miracolosamente da Salvini sulla parte alta della traversa. Al 52’ dall’angolo svetta di testa Calicchio che spizza la palla e la manda fuori di un soffio. I locali cerca di attaccare, ma lasciano spazi invitanti, al 61’ Vasapollo in sospetta posizione di fuorigioco sfrutta un lancio dalle retrovie e si ripresenta davanti a salvini in uscita, il diagonale esce a pochi centimetri dal palo. Al 67’ si rivedono i locali, cross dalla destra, il colpo di testa di Semplice da centro area finisce fuori di poco. Al 72’ assolo di Nagurnea, che da destra in dribbling raggiunge il limite area, il tiro è forte ma centrale, para agevolmente Ricchi. Al 75’ ennesimo contropiede micidiale degli ospiti, Lettieri serve l’accorrente Vasapollo a centro area, il suo tiro trafigge Salvini. Al 78’ cross dalla sinistra, il neo entrato Cuoghi colpisce la parte alta della traversa, la palla esce. All’81’ Ghillani è costretto al fallo da ultimo uomo per fermare l’allungo dell’indiavolato Vasapollo, l’espulsione del difensore è una inevitabile conseguenza. All’83’ Vasapollo chiude i conti, punizione dalla tre quarti, l’attaccante indovina una parabola maligna, la palla si infila nel sette sorprendendo l’esperto Salvini. Il Gattatico anche se col morale sotto i tacchi, tenta gli ultimi assalti, all’86’ in mischia un colpo di testa di Dalcò finisce alto, stessa sorte all’88’ per un tiro di Luppino dal limite.


ASD GATTATICO CLUB-POL. CAMPOGALLIANO 0-3
Gattatico Club: Salvini, Cattani(Ghillani 57’), Mantovani, Ruzzi, Semplice Casisa, Canepari(Luppino 80’), Mori (Cagnolati 57’ – Dalco’ 60’), Mazzocchi, Nagurnea, Zeoli(Neri 65’). A disp. Tinelli Al., Gualtieri, Carruba. All. Rivaldi
Campogalliano: Ricchi, Auriemma (Vezzali 40’), Pignatti, Cappa, Calicchio, Matteazzi (Casolari 85’), Ascari (Cuoghi 70’), Degli Esposti, D’Angelo (Cavazzoli 46’), Lettieri, Vasapollo (Pramazzoni 84’). A disp. Viperino, Vigarani, Apicella, De Rosa. All. Tampelloni
Marcatori: Vasapollo 33’, 75’, 83’.
Arbitro: Ippolito di Parma.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: D’Angelo 38’, Cappa 43’, Canepari 48’, Casisa 63’, Mantovani 64’, Luppino 76’, Dalco’ 85’ .
Espulsi: Ghillani 81’

23/09/2019
Uno spettacolo il Torneo Senatore a Gattatico

Gli Allievi rimangono in partita con l'Arcetana, ma gli avversari trovano uno spunto migliore e vincono 2-1. I 2005 cedono in casa col forte Reggio Calcio (0-3). Partita ricca di gol per i 2006, tuttavia ad esultare è il Colorno (2-4).
Passando al piatto forte del nostro week end, bellissima giornata a Gattatico con il VI Memorial Massimo Senatore dedicato oggi ai Pulcini 2010. 12 squadre al via dalle 9 del mattino, torneo concluso alle 20 con la Juventus club che con due squadre si aggiudica i primi due posti del podio; a seguire, terzi classificati, i ragazzini terribili del Pomponesco che con una squadra sotto età raggiungono il terzo posto davanti ai padroni di casa de Gattatico Club! A pari merito tutte le altre: Bibbiano San Polo verde e giallo, Novellara, Rapid Viadana giallo e nero, Cus Parma, Carignano e Sporting Chiozza. Un grazie a tutte le società per aver partecipato e soprattutto un grande applauso a tutto lo staff dei volontari del Gattatico che ha reso possibile questa fantastica giornata!


22/09/2019
Pareggio esterno con la Folgore Mirandola

Al termine di una partita ricca di chance, Il Gattatico rientra dalla trasferta di Mirandola con un ottimo punticino, frutto di un pareggio 2-2 ottenuto al termine di un'avvincente partita, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Pareggio sostanzialmente giusto, anche se il Gattatico, soprattutto nel primo tempo, ha creato ottime trame di gioco e pericolose occasioni, più numerose di quelle dei locali, ma nel finale di partita ha anche sfiorato la beffa della sconfitta, secondo gol subito all’86’ e pareggio al 90’.
Al 4’ la prima occasione per gli ospiti, Casisa  con un lungo lancio dalla destra pesca Canepari solo in area sulla sinistra, dribbla il portiere in uscita ma nel farlo si defila troppo verso sinistra e si sbilancia nel calciare verso la porta vuota, la palla gonfia la rete ma è quella esterna. Al 5’ ancora Gattatico, poderosa fuga sulla destra di Semplice che giunto sul fondo crossa al centro, girata al volo in mezza rovesciata di Mazzocchi, la palla sorvola di poco la traversa. Al 10’ azione manovrata degli ospiti, la conclude Canepari con un tiro dal limite indirizzato sotto la traversa, Morselli alza la palla sopra la traversa.  Al 16’ con un geniale colpo di tacco Zeoli libera al tiro Casisa che dai venti metri scocca un diagonale rasoterra che esce non distante dal palo. Al 17’ i locali si rendono pericolosi, punizione calciata dalla sinistra con traiettoria a scendere sul secondo palo, Lugli incorna da posizione ravvicinata, l’esperto Salvini non si scompone, chiude lo specchio e respinge la conclusione a botta sicura con destrezza. Al 27’ sponda di petto di Mazzocchi che serve l’accorrente Canepari al limite area, il tiro è forte ma la mira sballata, la palla esce a lato. Al 29’ l’azione si ripete, questa volta è Canepari che si accentra in area e scarica all’indietro un invitante pallone per Nagurnea, conclusione di prima intenzione dal limite area, ma svirgolata. Al 30’ clamorosa palla gol per gli ospiti, Ruzzi anticipa l’attaccante a centrocampo e innesca un micidiale contropiede, palla al piede si invola verso l’area, serve di precisione Canepari sulla sinistra che supera due avversari in dribbling e dal dischetto indirizza la palla nel sette, è miracoloso il colpo di reni di Morselli che smanaccia la palla in angolo. Al 37’ Vanzanella raccoglie una respinta della difesa ospite e dal limite spara in porta, Salvini è attento e neutralizza in tuffo. Al 45’ altra occasione per gli ospiti, Zeoli sfonda in dribbling sulla sinistra e serve Canepari a centro area che di prima allarga per il liberissimo Mazzocchi al limite dell’area piccola, la palla è leggermente lunga, l’attaccante ospite non riesce nella deviazione vincente per un soffio.
La ripresa si apre con un'altra occasione pericolosa degli ospiti, affondo verticale di Nagurnea che in velocità palla al piede supera gli avversari, si incunea in area dalla destra, a tu per tu con Morselli in uscita, calcia un diagonale che attraversa tutto lo specchio della porta, ma la palla non entra.
Al 57’ mischia pericolosa nell’area locale, la difesa ribatte affannosamente ma Ruzzi con una rovesciata volante rimette la palla al centro, Zeoli la addomestica al limite dell’area piccola e calcia in porta, il portiere in uscita bassa respinge la conclusione ravvicinata. Al 58’ gli ospiti passano in vantaggio, dopo una serie di scambi di prima, Casisa apre per Semplice che si invola sulla destra e crossa al centro, Mazzocchi si inserisce col tempo giusto e di collo destro insacca al volo. I locali pressano a tutto campo alla ricerca del pari, ma gli ospiti non rinunciano a colpire con veloci contropiedi, in uno di questi Casisa serve Canepari sulla sinistra, il suo cross indirizzato al liberissimo Dalcò a centro area  viene deviato in angolo in extremis da un difensore con una provvidenziale scivolata. Il pressing locale si fa imponente, al 67’ ci pensa Salvini a sventare il pericolo, cross dalla sinistra per Canossa che all’altezza del secondo palo colpisce la palla in scivolata a pochi metri dalla porta, il portiere ospite intuisce la traiettoria e freddamente para in presa. Al 69’ i locali pareggiano, da un fallo laterale sulla sinistra la palla arriva saltellante al limite dell’area, Vanzanella ha lo spazio per calciare liberamente, scocca un bolide a scendere che si insacca imparabilmente nel sette della porta difesa da Salvini. I locali si galvanizzano e attaccano ma la difesa ospite sembra reggere, fino all’86’ quando un lancio lungo dalla sinistra trova Piediscalzi sulla destra dell’area, il neo entrato ingaggia un duello col diretto difensore, vince il contrasto ed il rimpallo lo proietta verso la porta, da posizione defilata trafigge Salvini in uscita. Il Gattatico non ci sta’ e si catapulta nella centrocampo locale, al 90’ ristabilisce la parità; fallo laterale alla destra dell’area, Ghillani con le mani lancia lungo nella mischia in area, Dalcò di testa fa impennare la palla, Morselli sbaglia i tempi per l’uscita aerea, Cattani intuisce ed approfitta dell’indecisione del portiere, con un preciso pallonetto da destra insacca nella porta sguarnita.
Dopo quattro minuti di recupero dove non succede nulla di importante, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.
Il prossimo impegno per il Gattatico è il turno casalingo di domenica 29/09 contro i modenesi del Campogalliano, attualmente una delle squadre capolista.


FOLGORE MIRANDOLA-ASD GATTATICO 2-2
Folgore Mirandola: Morselli, Lodi (Caterino 60’), Fontana, Canossa, Ragazzoni, Lugli , Cavallini (Ghiselli 70’), Vanzanella (Piediscalzi 83’), Leggiero (Vecchini 70’), Osmani (Moretti 70’), Napolitano. A disp. Goldoni, Cavicchioli, Malvezzi, El Marjani. All. Bergamaschi
Gattatico Club: Salvini, Cattani, Mantovani, Ruzzi, Semplice (Ghillani 84’), Casisa, Canepari (Gualtieri 87’), Mori (Neri 80’), Mazzocchi (Dalco’), Nagurnea, Zeoli. A disp. Tinelli Al..All. Rivaldi
Marcatori: Mazzocchi 58’, Vanzanella 69’, Piediscalzi 86’, Cattani 90’.
Arbitro: Lassouli di Reggio Emilia.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Napolitano 12’, Mori 36’, Ruzzi 67’.
Espulsi: ---


16/09/2019
Giovanissimi 2005 a dir poco spumeggianti

I 2005 giocano a meraviglia e si guadagnano una meritatissima vittoria col Roteglia, battuto 4-1. Domenica mattina gara equilibrata degli Allievi, ma a Gattatico passa l'Albinea 1-0. Mercoledì alle 16.30 in campo i 2006 con la Virtus Libertas.


15/09/2019
Tutto nel finale, 1-1 con la Gualtierese

Nella prima di campionato il Gattatico viene fermato in casa dalla Gualtierese sull'1-1.
Cronaca: Il risultato matura nel finale di partita, il Gattatico passa in vantaggio all’86’ con un clamoroso autogol degli ospiti, ma si fa raggiungere al 90’ da un contestatissimo calcio di rigore. Il Gattatico falcidiato da numerose assenze per squalifiche residue ed infortuni vari, avrebbe meritato qualcosa di più del pareggio, ma durante la partita non è riuscito a capitalizzare alcune occasioni clamorose che avrebbero probabilmente dato una svolta diversa al risultato finale.
Al 1’ angolo dalla destra degli ospiti, la respinta della difesa finisce sui piedi di Nese che di sinistro spara alto. Al 3’ angolo dalla sinistra per i locali, la difesa cicca il pallone che attraversa l’area piccola dove Tinelli sorpreso, non riesce a concludere da pochi passi, il tentativo di deviazione finisce a lato. Al 23’ ancora Nese dal vertice sinistro dell’area, spedisce la palla alta sulla traversa. Al 30’ bella azione locale, un lancio dalla tre quarti pesca Nagurnea a centro area che di petto serve all’indietro per Tinelli, il sinistro al volo è preciso ma troppo lento, para Pantaleoni in presa. Al 33’ una delle occasioni migliori per i locali, punizione di Casisa dalla tre quarti sinistra, palla pennellata sul secondo palo dove Tinelli effettua un ponte verso il centro area, Ruzzi da pochi metri a porta spalancata colpisce di testa ma la palla esce a fil di traversa. Al 36’ un altro tiro dal limite per gli ospiti, Camillo spedisce ancora alto sulla traversa. Al 37’ Tinelli ingaggia un duello fisico con il diretto difensore a centro area, trova lo spazio giusto, ma nel momento del tiro rimedia Pantaleoni con una coraggiosa uscita bassa sui piedi dell’attaccante locale.
Al 40’ punizione di Casisa dalla destra, si accende una mischia nell’area ospite, Ruzzi ci prova ma il tiro è respinto dal muro difensivo davanti alla porta, la palla arriva sui piedi di Carruba in buona posizione, ma la conclusione è da dimenticare, palla altissima sulla traversa.
Al 41’ Nese raccoglie una respinta dalla difesa e calcia forte di sinistro dal limite area, la conclusione è come le precedenti, alta sulla traversa.
Al 45’ l’occasione più clamorosa del primo tempo per il Gattatico, simile a quella costruita al 33’, punizione di Casisa dalla sinistra indirizzata sul secondo palo, ponte di Tinelli verso il centro area, ancora Ruzzi puntuale nella deviazione volante, praticamente a porta vuota, colpisce la traversa, la palla si impenna e ricade sulla linea di porta dove nessuno riesce nella deviazione vincente, così la difesa ospite spazza con affanno.
Nella ripresa, al 49’, il funambolico Chakir, tra i migliori degli ospiti, taglia il campo da sinistra a destra  in slalom e si presenta al limite area, il tiro è rimpallato in extremis da un difensore in scivolata. Al 65’ punizione dal limite area dello specialista Bernardi, la palla colpita di esterno destro, esce a fil di palo. Al 51’ poderosa discesa di Semplice sulla destra, il cross rasoterra a centro area è invitante, ma non trova pronti gli attaccanti locali, la difesa ribatte. Al 52’ un clamoroso fallo di mani di un difensore ospite nella propria area non è visto dal direttore di gara. Al 65’ cross dalla destra di Semplice, Tinelli incorna di testa ma la palla sorvola la traversa. Al 67’ Casisa batte velocemente una punizione dalla tre quarti e smarca Dalcò solo al limite area, ci pensa il direttore di gara a fermarlo sul più bello fischiando un discutibile fuorigioco. Al 77’ altra punizione al limite per lo specialista Bertani, la palla calciata rasoterra a fil di palo costringe Tinelli ad una difficile parata, si distende in tuffo e respinge la sfera, poi la difesa spazza. Al 79’ Canepari dalla sinistra crossa sul secondo palo, Tinelli da posizione defilata sceglie la conclusione di testa verso la porta, la palla esce; probabilmente un ponte a centro area avrebbe messo Dalcò in condizioni ottimali per battere a rete. All’84’ contropiede ospite, un lancio lungo dalle retrovie innesca lo scatto di Chakir che entra in area sulla destra e spara verso la porta, ma anche questa conclusione finisce alta. All’86’ il Gattatico passa in vantaggio in maniera rocambolesca, cross di Casisa dalla sinistra, il difensore Ruggeri a centro area respinge al volo ma impatta le gambe dell’incolpevole compagno Bertani, la palla carambola come in un flipper e si insacca imparabilmente in porta.
La gioia dei locali dura poco, palla calciata dagli ospiti nell’affollata area locale, un attaccante ospite, in sospetta posizione di fuorigioco, rimette la sfera nella bolgia, contrasto di gioco tra Neri e Rako che cadendo platealmente induce l’arbitro a decretare il calcio di rigore. Si incarica dell’esecuzione Bertani, palla calciata forte a mezz’altezza sul palo alla destra di Tinelli che intuisce la traiettoria ma in tuffo riesce solo a sbeffeggiare la palla che si insacca.
Nei minuti di recupero il Gattatico rischia addirittura la beffa, un lancio lungo della difesa innesca l’allungo solitario di Di Salvatore verso la porta , Tinelli Al. in uscita è costretto a falciare l’attaccante con un intervento in scivolata al limite area e rimedia la giusta ammonizione. La conseguente punizione è calciata dal solito Bertani, il forte e preciso rasoterra è neutralizzato dall’attento Tinelli Al. con un tuffo in presa.
Il prossimo turno di campionato per il Gattatico è la lunga trasferta in quel di Mirandola.


ASD GATTATICO CLUB-GUALTIERESE 1-1
Gattatico Club: Tinelli Al., Cattani (Neri 88’), Mantovani, Ruzzi, Semplice, Casisa, Canepari, Carruba (Zine 72’), Dalcò, Cagnolati (Nagurnea 6’), Tinelli An. A disp. Salvini, Mazzocchi.All. Rivaldi
Gualtierese: Pantaleoni, Catellani (Negri 52’), Sarno, Dasylva, Ruggieri, Bertani , Camillo (Di Salvatorte 63’), Billitti (Gandellini 71’), Parmigiani (Borgonovi 85’), Nese, Chakir (Rako 85’). A disp. Lodi Rizzini, Torelli, Libertella, Bernardi. All. Cabrini
Marcatori: Autorete Bertani 86’, Bertani rig. 90’.
Arbitro: Dallasta di Reggio Emilia.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Dasylva 53’, Gandellini 72’, Ruzzi 75’, Tinelli Al. 90’


09/09/2019
Un weekend di festa con il Galà il Torneo Senatore

Fine settimana intenso e divertente in casa Gattatico. Venerdì sera bellissimo Galà nonostante il maltempo. Un grazie a tutti coloro che hanno partecipato, che non hanno avuto paura della pioggia e che portano i nostri colori nel cuore. Grazie ai ragazzi, ai genitori, agli allenatori, alla mascotte e a tutti i volontari che ogni volta ci aiutano a realizzare tutto questo. Un particolare ringraziamento anche al Chievo Verona, all’amministrazione di Gattatico e ad Olmo presso la festa del grano che ci ha ospitato!
Si è proseguito poi domenica con il torneo Massimo Senatore, riservato ai Giovanissimi 2006. Una manifestazione batticuore con con il Follo Calcio che ha la meglio ai calci di rigore contro la Juventus club Parma ed il Bibbiano esultante i padroni di casa del Gattatico club. Nella finalissima i liguri vincono ancora e si aggiudicano con merito il 6^ torneo Massimo Senatore. Alla fine via alle premiazioni per tutte le squadre e per il capocannoniere della competizione, Simone Euripide. Applauso finale per i ragazzi e un immenso ringraziamento a tutte le società partecipanti ed al solito, indistruttibile ed ineguagliabile staff di volontari del Gattatico!


08/09/2019
Ko 3-0 con la Campeginese

Sconfitta amara per la Prima Squadra che cede sul terreno della Campeginese 3-0 e deve abbandonare la Coppa.
Cronaca: Sfuma nel finale, per il Gattatico, il passaggio al secondo turno di coppa Emilia. Il risulta è sicuramente troppo severo per quanto visto in campo, ma la Campeginese ha avuto il merito di concretizzare cinicamente le poche occasioni create e sfruttare gli errori difensivi degli ospiti ribaltando così il passivo dell’andata. Il Gattatico ha disputato un buon primo tempo ma non ha saputo capitalizzare le occasioni create che avrebbero probabilmente chiuso il discorso qualificazione.

Al 2’ minuto brivido nell’area ospite, da un calcio d’angolo dalla destra si innesca una mischia in area dove un attaccante della Campeginese riesce nel tocco ravvicinato, ma risulta troppo lento, Salvini neutralizza con un tuffo in presa. Al 6’ occasione per il Gattatico, Semplice con un passaggio filtrante dal limite area destro smarca Cagnolati che si viene a trovare solo davanti a Milziadi, il tiro di destro di prima intenzione è deviato in angolo dal portiere in uscita disperata. Al 23’ lancio di Canepari dalla sinistra, il portiere locale in uscita aerea travolge Semplice al limite area, per il direttore di gara non c’è fallo e nessun provvedimento disciplinare, tra le proteste degli ospiti. Al 28’ un tentativo di tiro svirgolato di Carruba dal limite diventa un assit perfetto per Semplice a destra, all’interno dell’area calcia al volo ma strozza il tiro, il diagonale esce a lato del palo opposto. Al 30’ Cagnolati si destreggia al limite area e serve l’accorrente Canepari sulla sinistra il primo controllo della palla è difettoso, si sarebbe trovato solo davanti a Milziadi, così la difesa riesce a tamponare. Al 31’ cross di Cattani dalla sinistra, a centro area svetta di testa Semplice ma la traiettoria della palla finisce alta sulla traversa. Al 37’ una punizione a rientrare dei locali dalla sinistra crea scompiglio nell’area ospite, ma la difesa dopo alcuni batti e ribatti spazza. La gara sembra essere sotto il controllo degli ospiti, ma al 40’ una palla persa a centrocampo è preda di Vicentini che dalla destra si accentra e dal limite area spara un rasoterra maligno, Salvini in tuffo tocca con la punta delle dita, la palla si stampa sul palo interno è trotterella sulla linea di porta, il più lesto è Tondelli Davide, che con un facile tap-in realizza. Al 45’ una punizione dal limite area di Casisa finisce alta sulla traversa.
Nella ripresa il gioco risulta estremamente equilibrato, la Campeginese mantiene il predominio del gioco ma il Gattatico fa buona guardia e non concede occasioni agli ospiti. Nel finale la svolta della partita, all’82’ un cross lungo dalla trequarti sinistra dei locali pesca Tondelli Davide smarcato sul secondo palo, il terzino ribadisce la palla verso il centro area con un piattone al volo, il difensore ospite Cattani in scivolata, nel tentativo di intercettare la palla, la devia clamorosamente nella propria porta spiazzando Salvini.
Quando ormai tutto faceva presagire ad una risoluzione della qualificazione ai calci di rigore, i locali piazzano il colpo del Ko, Pozzi sfrutta un errore difensivo degli ospiti, si invola sulla fascia destra e si presenta defilato solo davanti a Salvini in uscita, il preciso diagonale rasoterra si infila tra le gambe del portiere e gonfia la rete.
C’è tempo solo per un ultimo disperato assalto degli ospiti, al 92’ calcio di punizione dalla tre quarti calciato a spiovere da Casisa nell’area locale, strapiena di giocatori, incluso il portiere ospite, la palla si impenna nella mischia, ma è bravo il portiere locale Milziadi ad agguantarla con una decisa presa area per chiudere definitivamente la partita.
La Campeginese accede al secondo turno di Coppa Emilia, per il rinnovato Gattatico una doccia gelata che dovrà servire per affrontare con voglia di riscatto la prima partita di campionato in programma domenica prossima, al Comunale di Praticello, contro la Gualtierese.  

POL. CAMPEGINESE-ASD GATTATICO CLUB 3-0
Pol. Campeginese: Milziadi, Tondelli Davide, Basha, Pomarico, Zinani, Guidetti, Pozzi, Attolini (Galeotti), Bedogni (Brancati 90’), Piccinini (Cantarelli 70’), Vicentini. A disp. Chillau, Orlandini, Granata, Tondelli Marco, Tondelli Daniele. All. Orlandini
Gattatico Club: Salvini, Ghillani(Neri 54’), Cattani, Casisa, Mantovani, Ruzzi, Semplice, Carruba (Mori 79’), Zeoli (Mazzocchi 77’), Cagnolati (Luppino 90’), Canepari (Nagurnea 89’). A disp. Tinelli Al., Tinelli An. All. Rivaldi
Marcatori: Tondelli Davide 40’, Autorete di Cattani 82’, Pozzi 88’.
Arbitro: Valenti di Reggio Emilia.
Note: spettatori 40 circa.
Ammoniti: Zeoli 20’, Tondelli Dav. 73’, Cantarelli 90’.


01/09/2019
Ottimo successo con la Campeginese

Nell'andata del primo turno di Coppa, che rappresentava anche il debutto stagionale, il Gattatico vince meritatamente per 2-0.
Cronaca: Inizio positivo per il rinnovato Gattatico del neo mister Rivaldi, che vince la prima gara ufficiale della stagione 2019/20. Si impone 2 a 0 nel derby casalingo contro la quotata Campeginese, valevole come partita di andata della Coppa Emilia di seconda categoria. Il Gattatico ha dimostrato di essere squadra tosta e compatta che ha saputo soffrire nei momenti di maggiore pressione degli avversari e colpire con micidiali contropiedi, la Campeginese ha confermato di essere squadra con grandi potenzialità destinata ad essere sicura protagonista del girone “E”.
Al 4’ la Campeginese crea un occasione pericolosa, cross dalla destra e incornata di testa poderosa di Attolini dal limite dell’area piccola, la palla sorvola di un soffio la traversa. Al 9’ i locali passano in vantaggio, pasticcio della difesa ospite che con un retropassaggio rimpallato da un proprio difensore consegnano palla a Zeoli, abile nell’impossessarsi rapidamente della sfera vagante al limite area e trafiggere il portiere in uscita con un pallonetto chirurgico.
All’11’ ancora una palla gestita malamente dalla difesa ospite, Zeoli conquista palla sulla destra e serve centralmente l’accorrente Dalcò al limite area, il successivo pallonetto risulta però troppo basso, Virelli para in presa. Gli ospiti comandano il gioco ma non trovano spazi nell’attenta difesa locale e si affidano a cross dalle fasce, in uno di questi, al 17’, il temibile bomber Bedogni spizza la palla che esce di un niente alla destra del palo della porta difesa da Salvini. Al 33’ azione di rimessa dei locali, Dalcò crossa lungo dalla sinistra, Semplice in arrivo da destra tenta una conclusione al volo di destro che risulta leggermente strozzata e troppo centrale, Virelli para facilmente a terra. Al 42’ Bedogni incorna di testa un angolo dalla destra, la palla sorvola ancora la traversa.
Al 45’ ci prova Attolini, angolo da sinistra, palla spizzata a lato del palo.
Nella ripresa, causa il caldo afoso e la precaria preparazione atletica, il ritmo delle due squadre cala notevolmente, il gioco risulta frammentario e spezzettato. Al 51’ bella azione manovrata dei locali che con triangolazioni di prima intenzione mettono Cagnolati solo davanti al portiere, la conclusione di sinistro del centrocampista è respinta da Virelli, bravo e reattivo a chiudere tutti gli spazi con un uscita in tuffo. Al 56’ diagonale rasoterra dalla destra di Bedogni, para in presa a terra un attento Salvini. Al 68’ l’occasione migliore per gli ospiti di pareggiare, Pozzi in slalom si incunea in area dalla sinistra e crossa rasoterra nell’area piccola, si accende una mischia dove Bedogni trova lo spiraglio per calciare da distanza ravvicinata, Salvini con la punta delle dita devia la palla sul palo, permettendo alla difesa di spazzare e scongiurare il pericolo.
Al 75’ un tiro del neo entrato Tinelli Andrea dalla trequarti, non impensierisce Virelli, che para agevolmente. Al 77’ Zeoli raccoglie una respinta della difesa e calcia di prima intenzione di destra dal limite area, la palla attraversa una selva di gambe ed esce alla destra della porta, mettendo i brividi a Virelli. Al 79’ Bedogni si destreggia in area e da destra calcia verso la porta, ma il potente tiro è sballato ed esce alto. All’ 84’ raddoppio del Gattatico, punizione dalla trequarti, Casisa pennella sul secondo palo dove con uno allungo micidiale si lancia Pastori, bravo ad anticipare il diretto difensore e ad incornare di testa la palla sul palo opposto.
La Campeginese accusa il colpo, all’ 87’ Dalcò approfitta dello sbilanciamento della difesa ospite, dalla destra si accentra e spara in porta, la palla colpisce le gambe di un difensore, si impenna ed esce a lato.
Nel finale Campeginese a testa bassa, ma nessun pericolo per gli ospiti, la gara termina dopo 5 minuti di recupero.
La gara di ritorno è programmata per domenica prossima, molto probabilmente si giocherà sul campo neutro di Meletole, causa lavori di manutenzione al comunale “Lusuardi” di Campegine.
Con il risultato odierno il Gattatico sembra favorito per il passaggio del turno, ma la Campeginese sicuramente venderà cara la pelle e nel calcio nulla è scontato.
Dopo la bella partita c’è stato anche il fantastico terzo tempo insieme ai cugini della Campeginese: pasta fredda, prosciutto e melone e bibite per tutti! Questo è il calcio che ci piace! Forza ragazzi!!!

ASD GATTATICO CLUB-POL. CAMPEGINESE 2-0
Gattatico Club: Salvini, Cattani, Canepari (Pastori 59’), Casisa, Mantovani, Ruzzi, Semplice, Carruba (Caneo 75’), Dalcò, Cagnolati (Tinelli An. 65’), Zeoli (Neri 80’). A disp. Tinelli Al., Mori, Luppino. All. Rivaldi
Pol. Campeginese: Virelli, Zinani, Orlandini, Tondelli Davide (Granata 87’), Guidetti, Vicentini , Tondelli Daniele (Pomarico 58’), Attolini (Basha 58’), Bedogni, Pozzi, Galeotti (Tondelli Marco 85’). A disp. Milziadi, Piccinini, Brancati.
All. Orlandini
Marcatori: Zeoli 9’, Pastori 84’.
Arbitro: Anejjar di Reggio Emilia.
Note: spettatori 60 circa.
Ammoniti: Tondelli Dav. 18’, Canepari 40’, Cattani 47’, Guidetti 63’, Carruba 70’, Mantovani 90’, Galeotti 22’.
Espulsi: Dalcò 90’ (somma ammonizioni)


09/07/2019
Il Gattatico affiliato al Chievo

La società Gattatico Club è felice di annunciare a tutti i suoi iscritti e sostenitori la neo siglata affiliazione con la società professionistica A.C. Chievo Verona! Orgogliosi di aver intrapreso questo nuovo percorso di collaborazione sportiva, ci proponiamo nuovi obiettivi di crescita e di amicizia!


11/06/2019
Condoglianze alla famiglia Zocchi

La società porge le sue più sentite condoglianze alla famiglia Zocchi per la scomparsa del Dottor Liello Zocchi, fondatore e primo presidente del Gattatico Calcio. Vi siamo vicini e ci stringiamo a voi in questo momento di immenso dolore.
Grazie Liello, sei nella storia di tutta Gattatico, nonché del nostro club, e ci rimarrai per sempre. Buon viaggio!


03/06/2019

Amatori campioni, che garra le mamme e gli Esordienti 2006, IN BOCCA AL LUPO THOMAS!


Strepitosa vittoria degli Amatori nella finalissima del campionato CSI. I nostri domano i rivali storici della New Team Gaucho per 2-1 segnando il gol della vittoria arrivato appena prima del fischio finale.
Non da meno gli Esordienti 2006, che al Torneo King’s giocano alla pari con la Fiorentina fino a 5 minuti dalla fine (il risultato era di 1-1 con Bascetta che risponde al primo gol viola), poi nel finale la spuntano i più quotati avversari. Nella seconda partita grande match e vittoria 4-0 sul Collevica con doppietta di Euripide, gol di Salvati ed un autogol. Pareggio dolce a metà per i 2006 col Paradigna. A Carignano finisce 0-0 ed i nostri si qualificano per i quarti, dove però escono, ma a testa alta, battuti 1-4 dal Progetto Intesa, ma autori di un buon torneo e in gara fino agli ultimi minuti. Un immenso in bocca al lupo al nostro Thomas, sfortunatissimo perché, entrando nel finale, si è rotto tibia e perone. Tutta la società ti è vicina Thomas, ti aspettiamo in campo!!

Da segnalare anche la macchia fucsia che ha invaso Pisa ed il torneo King’s Cup: sono le soccer mum del Gattatico club e la mascotte “soccer sister”!

I 2008 al Torneo Emilbanca cedono al Novellara di misura in una partita molto combattuta.
Pregevole sesto posto dei 2011 al Torneo di Poviglio, nel quale hanno offerto prestazioni davvero meravigliose. Bravissimi!


28/05/2019
2008 super al torneo Emilbanca

Magica prestazione dei 2008, che nel prestigioso torneo Emilbanca raggiungono i quarti di finale. I nostri ragazzi battono infatti con pieno merito i carpigiani della Due Ponti grazie ad un secondo parziale da urlo (0-0, 3-0, 0-1).
Bravissimi
!


16/05/2019
Nota della società

L'ASD Gattatico annuncia che il rapporto di collaborazione in essere con l'allenatore della Prima squadra Beppe Ficarra si conclude.
A lui vanno i più sentiti ringraziamenti per la correttezza, la serietà e l'impegno dimostrati durante tutto quest'anno calcistico e un grosso in bocca al lupo per il futuro da tutta la società.


13/05/2019
Amatori galacticos, giovanili sempre in crescita

Da urlo gli Amatori, che domano 10-2 il Vicofertile con cinquina di Russo, doppietta di Massaro e reti di Campos, Corvaglia e Virginio. A Guastalla i 2008 giocano bene, ma non raccolgono quanto meritano con il Viadana, esultante alle fine (1-2, 2-3, 0-0). A Calerno scivolano i nostri contro il Progetto Montagna (3-0). 2009 sesti al Torneo Mongolfiera, dove collezionano tre pari, un successo e una sola battuta d'arresto. Dopo una prima frazione equilibrata, i 2003 si arrendono 0-3 allo Juventus Club Parma nel torneo di Campegine.
A Carignano i 2006 si impongono con autorità sul Montebello (3-1), non va altrettanto bene al Cavazzoli ai nostri Giovanissimi, che, contro un avversario con ragazzi di uno o due anni più grandi come il Correggio, lottano come leoni dimostrando grande crescita, però devono cedere 5-0.
Pareggio combattuto dei 2010 con il Carignano (1-1), mentre nel raggruppamento finale arrivano tre successi e due KO. I 2008 al cospetto della Reggio Calcio giocano stupendamente (2-1, 3-3, 2-1 e 4-2 nel quarto tempo). Magnifici!


12/05/2019
Il Gattatico lotta con la capolista

Il Gattatico con un primo tempo magistrale impensierisce la capolista San Faustino che riesce a ribaltare il risultato solo grazie ad alcune decisioni arbitrali molto discutibili. Al 2’ Mangino da destra calcia rasoterra, Garjio è attento e para a terra. Al 5’ Marchese si accentra da destra e al limite area calcia un tiro che esce sfiorando il palo alla destra di Ricchi. Il Gattatico prende in mano il pallino del gioco con azioni veloci e pericolose, al 17’ un tiro di Petito dal limite finisce alto sulla traversa. Al 20’ un sinistro rasoterra di Mitrugno dal limite area indirizzato nell’angolino basso costringe Ricchi a superarsi in tuffo per deviar la palla in angolo. Al 23’ Ficarra servito verticalmente in area spara un missile dal dischetto che Ricchi respinge fortunosamente di piede. Al 30’ punizione a giro di Mangino dal limite area che supera la barriera con traiettoria verso l’incrocio, Garijo non si fa sorprendere e respinge di pugno. Al 31’ il Gattatico passa in vantaggio, contropiede veloce con assist finale di Marchese che libera Zeoli davanti a Ricchi, il rasoterra non lascia scampo al portiere locale. I locali reagiscono, al 33’ Lettieri angola troppo e calcia fuori da buona posizione. Al 36’ una punizione di Degli Esposti impegna Garijo in una parata a terra. Al 39’ Lettieri tenta una rovesciata in area e nel normale contrasto con il difensore cade a terra, per il direttore di gara è calcio di rigore tra le proteste veementi degli ospiti, si incarica del tiro lo stesso Lettieri che con un tiro centrale realizza il pari. Al 40’ clamorosa doppia occasione per il Gattatico neutralizzata miracolosamente da Ricchi, prima Ficarra dal dischetto spara a colpo sicuro, il portiere respinge, la palla va sui piedi di Petito che ribadisce in porta da distanza ravvicinata, ancora il portiere respinge fortunosamente con la mano morta. Al 42’ i locali passano in vantaggio, l’attaccante ospite Ficarra si infortuna in un contrasto e resta a terra, i locali non si fermano e sorprendono così la difesa ospite, Lettieri parte in progressione palla al piede da centrocampo e davanti a Garijo in uscita serve a sinistra l’accorrente Vasapollo, in posizione di sospetto fuorigioco, che deposita la palla nella porta sguarnita con un facile tap-in. L’inizio ripresa vede il Gattatico tentare una reazione e i locali rendersi pericolosi in ficcanti azioni di contropiede, al 47’ Vasapollo servito in evidente posizione di off-side si presenta davanti a Garijo da sinistra ma la conclusione è imprecisa, la palla esce sfiorando l’incrocio. Al 62’ ancora Vasapollo si accentra da sinistra e calcia in porta, Garijo para sicuro. Al 63’ insidiosa punizione dai 20 metri di Mitrugno, la palla supera la barriera e si abbassa pericolosamente, ma non abbastanza ed esce appena sopra la traversa. Al 70’ i locali mettono il sigillo alla partita, Vasapollo in velocità si incunea in area dalla sinistra e giunto sul fondo cross rasoterra verso la porta, sul secondo palo si avventa Lettieri che con un facile piattone realizza.

Il Gattatico lotta comunque fino alla fine, al 72’ un cross dalla destra è deviato in extremis da un difensore, che per anticipare l’attaccante ospite devia in scivolata la palla che si stampa sulla traversa della propria porta, sfiorando l’autogol. Nel finale mischia nell’area locale con una doppia conclusione ravvicinata che il neo entrato portiere Spezia respinge miracolosamente.
Al fischio finale, esultanza dei locali per la vittoria finale del campionato, per il Gattatico il rammarico di aver sperperato troppi punti, perché per quanto visto oggi sul piano del gioco, la differenza di classifica dai vincitori non è risultata così evidente.


ASD San Faustino: Ricchi (Spezia 85’), Pignatti, Bigliardi, Taroni, Vancini, Matteazzi, Degli Esposti, Muratori M. (Cappa 63’), Lettieri (Grasselli 82’), Mangino (Monelli 77’), Vasapollo (Franceschini 77’).
A disp. Spezia, Zanni, Chiossi, Cavazzoli, Muratori S.
All. Tampelloni
Gattatico Club: Garijo (Rosi 83’), Corrado, Cattani O., Ruzzi, Cattani F., Carruba (Scolari 70’), Mitrugno, Zeoli, Ficarra S.(Stanisci 60’), Petito (Ceesay 84’), Marchese (Lamanuzzi 87’).
All. Ficarra G.
Marcatori: Zeoli 31’, Lettieri rig. 39’, 42’Vasapollo, Lettieri 70’.
Arbitro: Avanzato di Reggio Emilia.
Note: spettatori 70 circa.
Ammoniti: Cattani O., Ficarra S. 17’, Petito 45’, Marchese 83’, Taroni 85’.
Espulsi: Zeoli 73’.


06/05/2019
En plein per i 2011

Partita combattutissima per i 2008 a Guastalla nel torneo. Contro i locali arriva un bel pareggio. I 2006 incappano in una giornata no e cedono 3-1 a Il Cervo nella manifestazione di Carignano. I 2011 si esaltano a Reggiolo. Quattro partite e...4 vittorie!!! Alla Duchessa Cup sempre i 2010 portano a casa una vittoria, un pareggio ed una sconfitta.
Tanta attesa per la finale regionale Amatori. I nostri ragazzi tengono fino all'inizio del secondo tempo poi le assenze si fanno sentire e il Real Forlì vince 6-2.
Complimenti lo stesso per la grande stagione disputata.
Un palo ed una traversa sul cammino dei 2010 che a Carignano impattano 1-1 con l'Inter Club. Al Cavazzoli i nostri 2004/05 giocano una gran partita, ma sono sfortunati e cedono 4-0 al Guastalla. Da sottolineare che il Gattatico giocano sottoetà.


02/05/2019
I 2003 secondi a Felino

Nel parmense i nostri 2003 ben si comportano e dopo la Prima partita persa 2-0 con la Virtus Parma, giocano alla grande e battono di misura i padroni di casa, arrivando così secondi.
La sera prima a Campegine i nostri cedono 2-0 al Colorno, giocando però una partita superlativa. Contro una squadra fortissima, sullo 0-0 rigore netto per noi non concesso. Complimenti davvero a tutti!
Super i 2009 a Carignano dove battono 6-0 il Cus Parma. A Poviglio i 2011 lottano e cedono di pochissimo all'Audax (9-7).


29/04/2019
2006 speciali col Mandrio

Una grandissima prova per i 2009, capaci di vincere alla grande i primi due tempi col Boiardo fuori casa e pareggiare l'ultimo. I 2006 in campionato col Mandrio sfoderano una prestazione convincente e vincono 2-1. Amichevole per i 2003, che impattano 2-2 col Paradigna, e 2005, sconfitti dalla Juventus Club per 7-2. Un buon primo tempo chiuso in pareggio, poi nella ripresa gli avversari prendono spazio.
Domenica emozionante per i 2011 alla Parma Young Academy. I nostri si sono divertiti con gli amici di Cus Parma, Felino e La Salle. Con un grande terzo tempo, vinto 6-1, i 2008 pareggiano 2-2 con Fc 70.


28/04/2019
Pareggio pirotecnico col Mezzani

Un match ricco di emozioni per la nostra Prima Squadra che divide il bottino con il Mezzani, impattando 2-2 tra le mura amiche. Cronaca: classica gara di fine campionato tra due squadre senza particolari stimoli di classifica, finisce così con uno scontato pareggio. La partita si è giocata sul campo di viale Piave causa i lavori di manutenzione al manto erboso del comunale. Al 3’ forte tiro di Allodi dalla sinistra, Garijo respinge di pugno. All’8’ bella azione dei locali con Zeoli che serve Corrado sulla destra dell’area, il tiro è forte ma finisce a lato del palo opposto. Al 12’ il Gattatico passa in vantaggio, Ceesay pressa il difensore in fase di rinvio, la palla contrastata si impenna in area, Carruba di testa indovina un preciso pallonetto che beffa Farri. Al 15’ Ravanetti impensierisce Garijo con un rasoterra da sinistra, il portiere locale respinge la palla di piede. Al 22’ Petito tenta la conclusione dal limite, ma la mira è sballata. Al 30’ Carruba sfiora la doppietta, servito dalla sinistra calcia dal limite area di collo destro, la palla sfiora l’incrocio ma esce a lato. Al 40’ punizione di Pagano dal limite destro dell’area,  la palla supera la barriera ma risulta troppo centrale, Farri para a terra in presa sicura. Al 45’ allo scadere del primo tempo gli ospiti trovano il pareggio, La Rocca servito sul vertice destro dell’area colpisce al volo di controbalzo e infila con un missile Garijo sul proprio palo. La ripresa inizia con una prevedibile girandola di cambi e al 58’ gli ospiti passano in vantaggio, ancora La Rocca indovina un forte tiro di sinistro dal limite area che non lascia scampo a Garijo. Il Gattatico non ci sta è tenta il recupero, al 62’ un tiro di Zeoli dal limite area finisce alto. Al 67’ il pari dei locali, Petito si incunea caparbiamente in area e pur in precario equilibrio tra una selva di difensori trafigge l’incolpevole Farri. Il finale è equilibrato con poche occasioni degne di nota e molti cambi, all’ 86’ un tiro di Mitrugno dal limite finisce alto e all’ 88’ un colpo di testa di Bianchi da distanza ravvicinata finisce alto. Da segnalare all’84’ l’esordio nelle file del Gattatico del portiere Rosi, classe 2003, prodotto del vivaio locale, che sostituisce Garijo tra i pali.
Prossima e ultima partita per il Gattatico la trasferta impegnativa in quel di San Faustino, squadra attualmente prima in classifica.

ASD GATTATICO CLUB-SC MEZZANI 2-2
Gattatico Club: Garijo (Rosi 84’), Corrado, Cirillo (Ferretti 42’), Carruba (Bianchi 68’), Ruzzi, Cattani O., Zeoli, Mitrugno, Ceesay (Stanisci 46’), Petito, Pagano (Marchese 46’). A disp. Scolari, Ficarra S..All. Ficarra G.
SC Mezzani US: Farri, Pagliari, Barbiani (Malacarne 75’), Lambertini L., Brunelli S. (Brunelli F.), Riccardi, Allodi (Mandica 60’), Riccò, La Rocca (Tedeschi N.85’), Nizzoli (Bacchini S. 33’), Ravanetti. A disp. Pissera, Lambertini F.. All. Strozzi
Marcatori: Carruba 12’, La Rocca 45’, la Rocca 58’, Petito 67’.
Arbitro: Catellani di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Carruba 10’, Riccardi 42’, Nizzoli 45’
   

15/04/2019
Benissimo 2005, 2010 e 2011

Ottimo raggruppamento per i 2010, che con Viadana e Guastalla ottengono 5 successi e 3 pari. Non giocano i 2009, mentre i 2008 cedono 3-1 alla Falk Galileo. Due vittorie e un pareggio nel concentramento dei 2011 con Falk e Virtus Correggio. I 2003 fanno 2-2 col Celtic Pratina acciuffando i rivali negli ultimi 20 minuti con grande grinta. All'ultima giornata i 2005 agguantano il quarto posto, domando 1-0 la Pontolliese con un provvidenziale calcio di rigore.
4 sconfitte, di cui tre di misura, per i 2006 impegnati al Torneo Nazionale di Follo. Bravi lo stesso perchè si sono battuti con i pari età di squadre professionistiche. Bellissima esperienza comunque.


15/04/2019
Gattatico battuto dalla Sammartinese

Cade in trasferta la Prima Squadra, superata dalla Sammartinese per 4-1. Cronaca: nello splendido campo in sintetico di San Martino, il Gattatico per circa un ora gioca alla pari contro la squadra locale, poi incassa un gol da calcio d’angolo e nel tentativo di recuperare si fa infilare altre due volte.
L’inizio è di marca locale, al 6’ Marino trova un varco sulla destra e da posizione ravvicinata calcia in porta, Garijo in tuffo respinge di pugno. Al 10’ Berselli conclude una mischia in area con un tiro ravvicinato, Garijo di piede devia in angolo. All’ 11’ un tiro di Cambria dal limite costringe Garijo ad una parata in due tempi. Al 15’ il Gattatico ha un occasione d’oro per passare, Mitrugno calcia velocemente una punizione verso la porta dalla tre quarti, Marchese taglia da destra e solo all’altezza dell’area piccola incorna di testa e cambia la traiettoria, la palla esce di un niente con il portiere locale immobile.Al 16’ i locali protestano per un presunto fallo di rigore di Cattani O. ai danni di Marino. Al 20’ Marchese si incunea in area dalla sinistra e calcia un rasoterra che risulta troppo centrale, para a terra Bigi. Al 22’ è Pagano che da sinistra con una finta mette a sedere il diretto difensore e di mancino scocca un forte diagonale rasoterra che esce a fil di palo. Al 24’ i locali passano in vantaggio, forte cross dalla sinistra la palla attraversa una selva di gambe e rimbalza sul terreno viscido, Cattani O. a centro area nel tentativo di rinviare prima tocca con la gamba poi involontariamente con il braccio, per il direttore vale il penalty. Calcia Ruta che con un forte tiro centrale realizza. Il Gattatico reagisce e al 26’ trova il meritato pareggio, Marchese da destra serve Ceesay, che a centro area stoppa la palla e con un rapido e preciso diagonale infila imparabilmente Bigi. I locali accusano il colpo e rischiano, al 30’ punizione di Mitrugno alta sulla traversa. Al 32’ Pagano ci prova dalla sinistra, fuori di poco. Al 33’ ancora Pagano calcia al volo un invitante cross dalla destra, il tiro esce appena alto sulla traversa e mette i brividi a Bigi. Al 43’ cross dalla sinistra, Ferretti fa un ponte di testa, Pagano ben posizionato a centro area invece di tirare stoppa di petto per Ceesay che non se l’aspetta, l’azione sfuma. Nel finale di primo tempo al 45’ occasione per i locali, La Salvia si incunea in area dalla sinistra e si presenta solo davanti a Garijo che in uscita con un tuffo respinge la conclusione. Inizia la ripresa, al 47’una punizione di Ruta dal limite è deviata in angolo da Garijo. Al 56’ il Gattatico ha l’occasione per passare, Ceesay di prepotenza resiste alle cariche di un paio di difensori e si invola verso l’area, giunto al limite allarga a destra per l’accorrente Marchese che si presenta davanti a Bigi, ma il tiro è troppo centrale, il portiere respinge. Gol fallito e gol subito, al 58’ calcio d’angolo dalla destra, sulla traiettoria tesa si catapulta Pacini che con una zuccata perentoria infila imparabilmente la palla in rete. Il Gattatico sbanda e incassa la terza rete, su azione di rimessa Ruta conquista palla a centrocampo e dalla tre quarti scaglia un pallonetto che non lascia scampo a Garijo appena fuori dalla porta. Al 67’ Mitrugno calcia un missile dal limite indirizzato all'incrocio, Bigi con un colpo di reni smanaccia la palla sopra la traversa. Al 72’ un pasticcio difensivo degli ospiti regala palla a Cambria che da due passi non ha difficoltà a realizzare la quarta rete per i locali. Il Gattatico generosamente tenta di ridurre il passivo, all’82’ un tiro di Petito dal limite finisce leggermente alto sulla traversa, stessa sorte per una conclusione di Marchese all'86'. Chiude la gara Geti che all’88’ spara un invitante pallone alto sula traversa.
Il risultato è forse troppo penalizzante per il Gattatico, ma la Sammartinese dopo essere passata in vantaggio nel secondo tempo, ha trovato la carica e la giusta motivazione per continuare a cullare il sogno della vittoria finale del campionato. Per il Gattatico, dopo la sosta pasquale, è in programma la gara casalinga con il Mezzani, squadra attualmente appaiata in classifica, partita che servirà solo per consolidare il settimo posto.


USD SAMMARTINESE-ASD GATTATICO CLUB 4-1
Sammartinese: Bigi, Cirillo (Casoni 60’), Malaguti, Ruta, Pederzoli, Pacini, Marino (Montanari 80’), Toscano, Cambria, Berselli (De Luca 60’), La Salvia (Geti 55’). A disp. Bigoni, Melis A., Diana, Iori, Melis M. All. Poli
Gattatico Club: Garijo, Ferretti, Cirillo (Favonio 70’), Cattani O., Ruzzi (Carruba 50’), Cattani F., Pagano (Scolari 84’), Mitrugno, Ceesay (Pannone 75’), Petito, Marchese. A disp. Corrado, Bianchi. All. Ficarra G.
Marcatori: Ruta rig. 24’, Ceesay 26’, Pacini 58’, Ruta 65’, Cambria 72’.
Arbitro: Anejjar di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Ruzzi 8’, Cattani F. 47’, De Luca 75’, Pacini 82’, Ruta 88’, Malaguti 90’.



12/04/2019
Gli Amatori alla finale regionale!

Un applauso agli Amatori, che si sono qualificati alla finale regionale CSI, in programma a Modena il 4 maggio prossimo, dopo un'intesa e thrilling semifinale. I nostri hanno infatti avuto la meglio sui Gunners Bologna 6-5 alla lotteria dei calci di rigore dopo l'1-1 dei tempi regolamentari.
Bravissimi ragazzi, facciamo tutto il tifo per voi e attendiamo con ansia il grande giorno!


08/04/2019
2011/12 e 2005 superlativi

Stupende prove dei 2011/12 che ottengono solo vittorie con due formazioni del Cadelbosco (2-0 e 2-0) e della Falk Galileo (3-0 e 4-0). I 2010, nel loro raggruppamento, vincono una partita e ne perdono tre, ma l'impegno non è certo mancato. I 2008 si arrendono al Reggiolo (0-1, 0-0, 0-3) nonostante 5 pali e una traversa. Discorso simile per i 2009, che si comportano bene, ma vengono battuti dalla Virtus Mandrio (1-0, 2-0, 0-1, 2-0). I 2005 si esaltano a Sant'Ilario, piegando 5-1 i locali dello Sporting Club. Non va così bene ad Allievi e 2006, costretti alla resa rispettivamente da Virtus (0-2 a domicilio) e Campagnola (2-1 in trasferta).


07/04/2019
0-0 con la Virtus Mandrio

Pareggio a reti inviolate tra Gattatico e Virtus Mandrio, un risultato sostanzialmente giusto per quanto visto in campo. Un risultato che, considerando i risultati odierni, lascia l’amaro in bocca ad entrambe le squadre, i locali con una vittoria avrebbero avvicinato concretamente la zona play-off, gli ospiti avrebbero mantenuto una distanza più rassicurante dalla zona play-out. Il Gattatico ha provato a vincere la partita, ma gli ospiti si sono dimostrati squadra agonisticamente in forma e tatticamente ben disposta in campo, non a caso nel turno casalingo precedente avevano rifilato tre reti ad una delle squadre di testa, la Campeginese.
Al 5’ bel fraseggio in attacco dei locali con palla sui piedi di Zeoli che dal limite si vede rimpallare la conclusione in extremis da un difensore. Al 12’ un angolo calciato da Mitrugno da sinistra è smanacciato dal portiere ospite tra una selva di giocatori in mischia. Al 14’ Stanisci lanciato in area è in leggero ritardo su un lancio dalla tre quarti, con un semplice tocco della palla avrebbe evitato facilmente l’uscita del portiere, ma così non è stato e Casarini ha parato in presa.
Al 17’ Zeoli servito al limite destro dell’area scarica un bel diagonale che esce a filo del palo opposto. Al 28’ palla filtrante di Stanisci per Marchese che in area si allarga sulla destra e crossa al centro, Casarini intuisce la traiettoria e para in tuffo, anticipando la conclusione degli attaccanti locali.
Inizia la ripresa, al 46’ Rebucci si trova una palla invitante sul dischetto, la pronta conclusione è ribattuta da un difensore locale. Al 59’ il neo entrato Calandrini sfiora da distanza ravvicinata un cross dalla sinistra, Garijo intuisce la traiettoria e para in presa. Al 60’ Cattani O. tenta l’eurogol dai 20 metri, sulla respinta della difesa il tiro è forte ed a scendere ma risulta troppo centrale, para il portiere ospite. Al 69’ azione pericolosa degli ospiti, Po si invola in area dalla destra e crossa a rientrare verso il centro area, il piattone al volo di Calandrini dal dischetto esce a fil di palo. Al 78’ la migliore occasione per i locali di passare in vantaggio, Zeoli serve Petito in area, l’attaccante si incunea di prepotenza tra le maglie della difesa ospite e da distanza ravvicinata spara un missile che finisce appena alto sopra la traversa. All’ 80’ incursione centrale di Po dalla tre quarti, giunto al limite area calcia teso verso la porta, la palla esce di poco alta. Nel finale due occasioni per il neo entrato attaccante locale Bianchi: all’86 il diagonale rasoterra di sinistro, calciato dal limite area, sibila appena fuori a lato del palo, al 93’ il diagonale rasoterra è invece indirizzato nell’angolino basso, bravo Casarini che in tuffo con la punta delle dita devia la palla in angolo. Al 95’ gli ospiti si divorano l’occasione per la vittoria, calcio di punizione di Zappulla dal limite area sinistro, il tiro aggira la barriera, Garijo in tuffo respinge la palla che arriva sui piedi di Po, il facile tap-in da due passi finisce incredibilmente a lato.
Prossimo impegno per il Gattatico la difficile trasferta sul campo della Sammartinese, attualmente al quarto posto in classifica, in piena lotta per la vittoria finale del campionato.


GATTATICO-VIRTUS MANDRIO 0-0
Gattatico Club: Garijo, Corrado (Scolari 84’), Cirillo (Cattani F. 70’), Cattani O., Ferretti, Ruzzi, Zeoli, Mitrugno, Petito, Stanisci (Bianchi 67’), Marchese (Carruba 80’).A disp. Rosi, Pagano, Cagnolati, Ceesay, Bianchi. All. Ficarra G.
Virtus Mandrio: Casarini, Assohoun, Pinotti, Bouhali, Vezzani, Ghizzoni (Zappulla 79’), Savino, Neviani (Po 56’), Malavasi (Aldini 64’), Catalano (Calandrini 59’), Rebucci (Silverio 84’). A disp. Guidetti, Rocco, Petrolo. All. Ferretti
Arbitro: Avanzato di Reggio Emilia.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Bouhali 61’, Cattani F. 71’


01/04/2019
Ottimi raduni per 2010 e 2011

Proseguono nel loro momento di grande crescita gli Allievi 2003 che stendono il Lemignano con un secco 3-0. I 2005 tengono bene il campo, ma vince l'Astra di misura (1-0). Super partita dei 2006 che con il quotato Sassuolo non sbagliano nulla e vincono due tempi su tre per 1-0. Il primo termina invece con un buon pareggio (0-0). I 2008 vincono 3-1 col Sant'Ilario. Un ottimo primo tempo lancia i 2009 che hanno ragione del Limidi. I 2010 nel concentramento con Guastalla e Falk collezionano tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta. I 2011 con Albinea, Rolo e San Prospero fanno benissimo con 4 successi ed un ko.


31/03/2019
Il Gattatico vince 2-0

Cronaca: pur non brillando,  il Gattatico torna da Cadelbosco con i tre punti, come da pronostico. I locali mentalmente liberi perché ultimi in classifica e matematicamente retrocessi, hanno comunque disputato una gara spigolosa e nervosa, costata tre espulsioni; con questa condotta di gara, complice anche il campo secco e gibboso,  la partita tra le due squadre è risultata poco piacevole.
Al 2’ punizione dal limite di Rmila, la palla calciata a giro di sinistro esce alta. Al primo affondo il Gattatico passa in vantaggio, è il 12’, lancio dalla trequarti di Mitrugno, Ceesay sul filo del fuorigioco brucia in allungo la difesa e con un tocco di esterno destro scavalca Arpino in uscita, con un pallonetto preciso. Al 14’ Ceesay ha l’occasione per il raddoppio, un rimpallo fa carambolare la palla sul dischetto dove l’attaccante solo davanti ad Arpino colpisce in semi rovesciata, la traiettoria è leggermente alta sulla traversa. Al 18’ da uno schema su calcio di punizione dalla sinistra, la palla arriva sui piedi di Zefi al limite area, il forte tiro è respinto di pugno da un attento Garijo. Al 25’ Le Pera V. calcia una punizione dalla destra, il diagonale rasoterra è respinto in tuffo da Garijo, la palla è preda di Ibrahim R. che defilato sulla sinistra, a pochi metri dalla porta, calcia incredibilmente a lato del palo opposto. Al 38’ ancora Ceesay sfiora la marcatura, cross dalla tre quarti sinistra, l’attaccante arrivato sul secondo palo colpisce la palla al volo con l’esterno sinistro, la conclusione sembra vincente ma è solo un illusione, la palla sfiora la rete esterna ed esce a lato. Nel finale di tempo, al 41’, Khemiri viene espulso per doppia ammonizione e lascia in dieci la formazione locale.
A inizio ripresa, come ormai consuetudine in questi casi, il Gattatico non riesce far valere la supremazia numerica, così il gioco è frammentario e costellato da numerosi errori. Al 48’ una punizione di Le Pera V. dalla sinistra costringe Garijo a smanacciare la palla in angolo con un tuffo a terra. Al 52’ punizione dal limite di Pagano, il sinistro è leggermente deviato dalla barriera, è bravo Arpino ad alzare di pugno la palla sopra la traversa. Al 71’ palla buona per Mitrugno sul vertice destro dell’area, sul rimbalzo della palla tenta il tiro al volo verso la porta, ma svirgola e spedisce ampiamente fuori, forse un cross sarebbe stato più proficuo. All’ 80’ i locali restano in nove, secondo giallo per Le pera G., gli spazi per gli attacchi del Gattatico si ampliano. All’ 81 assolo di Zeoli che dalla sinistra supera in dribbling un nugolo di avversari e dal limite area spara in porta, Arpino in tuffo respinge come può, la palla è sui piedi di Stanisci che da distanza ravvicinata ribadisce in porta, ma centra il portiere che neutralizza e para in presa. Le occasioni per gli ospiti fioccano, all’ 82’ un cross dalla sinistra trova Scolari solo sul secondo palo, l’elevazione è quella giusta ma invece di schiacciare di testa, colpisce in torsione, la palla esce a lato di un soffio.
All’83’ i locali restano in 8, il difensore Colli si fa espellere per proteste, tutto facile per gli ospiti che all’88’ chiudono la partita, Zeoli entra in area dalla sinistra, dribbla i pochi difensori rimasti e serve Stanisci a centro area, che da due passi, non ha difficoltà ad insaccare con un rasoterra di sinistro.
Per il Gattatico la salvezza è praticamente raggiunta, ma i risultati odierni, con le sconfitte di alcune squadre avanti in classifica, lasciano ancora qualche piccola speranza di raggiungimento della zona play-off. Prossimo impegno per il Gattatico, la gara casalinga contro la Virtus Mandrio di domenica prossima.

POL. CADELBOSCO-ASD GATTATICO CLUB 0-2
POL. Cadelbosco: Arpino, Zanni (Olissama 15,) Le Pera G., Fouhami, Colli, Khemili, Rmila (Mento 42’), Dobos (Fathi 46’), Zefi (Ardolino 72’), Le Pera V., Ibrahim R. A disp. Bendoumia, Ibrahim M., El Badna. All. Balestri
Gattatico Club: Garijo, Forastiero (Scolari 80’), Cirillo, Cattani O., Ferretti, Ruzzi, Zeoli, Mitrugno, Ceesay (Stanisci 63’), Petito (Pagano 46’, Marchese 85’), Carruba (Cagnolati 66’). A disp. Rosi, Corrado, Bianchi. All. Ficarra G.
Marcatori: Ceesay 12’, Stanisci 88’.
Arbitro: Atzeni di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Forastiero 24’, Cirillo 28’, Fathi 64’, Pagano 73’.
Espulsi: Khemili 41’,Le Pera G. 80’, Colli 83’.  


26/03/2019
A lezione per crescere ancora

Non si ferma l'apprendimento e la ricerca del miglioramento per il Gattatico. Come potete vedere dalle immagini la nostra società ha partecipato alla riunione del Programma Federale di sviluppo territoriale.


25/03/2019

2003 a dir poco spettacolari, esperienze magiche per 2009 e 2011/12/13


Bellissime prestazioni e terzo posto per i 2009 a Bibbiano in occasione del 1° Torneo Val D'Enza al quale hanno partecipato anche i coetanei di casa, Boca Barco, Il Castello, Traversetolo e Sporting Sant'Ilario. Altra gioia poi per i 2009, che nel match col Viadana sono dei diesel e tramite due grandi tempi si aggiudicano la sfida.
Super prova dei nostri 2003, che dimostrano tutta la loro superiorità e battono 4-0 a Langhiranese. Importante poi che abbiano giocato tutti e 18 i convocati. I 2005 dominano sul piano del gioco, tuttavia un errore sul finire del primo tempo costa caro. Il Fiorenzuola vince 1-0, ma la prestazione c'è stata. Buon pareggio dei 2006 sul campo del Guastalla in un match equilibrato. Migliorano i 2011 che al raggruppamento ottengono due vittoria ed un pareggio 0-0 con Guastalla e Boretto.  2010 giocano alla grandissima con Viadana e Limidi. 8 partite vinte, 1 pari ed una sconfitta. Da applausi.
I 2008 cedono di un nulla al Progetto Intesa (2-1, 1-1, 1-1) e ricevono i complimenti dagli avversari per la bella gara. Ottimo esordio dei 2009 che ringraziamo per la collaborazione. Domenica mattina poi nel nostro impianto si è svolta anche una tappa della Parma Young Cup riservata alle annate 2011/12/13 ed erano presenti, oltre a noi, la Valtarese, il Felino e l’Audace.
Doppio impegno degli Amatori, che, con un gol di Davide Russo, pareggiano 1-1 con l'Artè e poi si arrendono 6-4 alla Giovane Italia (Ranieri, Peloso, Delle Femine e Russo).


24/03/2019
Il Gattatico cade col Guastalla

Una rete di Festa rompe le uova nel paniere del Gattatico, che è costretto ad incassare la sconfitta ad opera del Guastalla che si impone 1-0 al termine di una contesa molto tirata e chiusa.
Il Gattatico cade col Guastalla
Una rete di Festa rompe le uova nel paniere del Gattatico, che è costretto ad incassare la sconfitta ad opera del Guastalla che si impone 1-0 al termine di una contesa molto tirata e chiusa.
Cronaca: nonostante aver disputato una buona gara, i locali cedono l’intera posta in palio al Guastalla, squadra capolista, che grazie alle parate del portiere Pantaleoni e ad una rete da gioco fermo a metà del secondo tempo, espugna il Comunale di Gattatico.
Al 4’ Petito serve Zeoli al limite area, il tiro è centrale e debole, para facilmente Pantaleoni. Al 12’ cross di Bianchi dalla sinistra, stop volante del giovane Carruba e tiro al volo, la palla sorvola la traversa. Al 17’ sugli sviluppi di un angolo calciato dalla sinistra da Mitrugno, Ruzzi tenta in mischia una girata volante in torsione, ma la palla è lenta, para Pantaleoni. Al 18’ Petito serve Bianchi al limite area, il tiro è forte ma anche questa volta centrale, para pantaleoni. Al 20’la prima vera occasione per gli ospiti, su una punizione calciata dalla tre quarti, in spaccata Bo colpisce al volo in area, la palla gonfia la rete della porta, ma è quella esterna. Al 22’ mischia nell’area ospite, Ruzzi non riesce a trovare il tempo per colpire una palla invitante, Pantaleoni neutralizza. Al 33’ ancora Ruzzi colpisce di testa un angolo da destra, la palla è indirizzata verso la porta, ma Pantaleoni è attento e para in presa. Al 38’ pregevole schema su punizione dal limite di Mitrugno, invece di calciare serve con un rasoterra il taglio di Petito che si smarca solitario, ma la palla è leggermente lunga, l’attaccate locale non riesce nella deviazione. Nel finale di primo tempo due limpide occasioni per passare per i locali, al 44’ Cattani O. in mischia rovescia all’indietro verso il secondo palo dove Petito incorna di prepotenza da distanza ravvicinata, ci vuole un super Pantaleoni che in tuffo smanaccia la palla indirizzata nell’angolino basso, in calcio d’angolo. Al 45’ sul calcio d’angolo di Mitrugno dalla sinistra cattani O. nell’area piccola spizza di testa, la palla attraversa lo specchio della porta ed esce sfiorando il palo, nulla avrebbe potuto Pantaleoni.
L’inizio ripresa vede il Guastalla più intraprendente, al 51’ un tiro a giro di Ben Hassen dalla sinistra esce ampiamente a lato. Al 54’ una punizione dal limite area di Ben Hassen costringe Garijo ad una difficile parata, la palla indirizzata nell’angolino basso sul lato opposto alla barriera è deviato in tuffo dal portiere locale. Al 62’ una punizione calciata da sinistra dagli ospiti trova Bo pronto alla deviazione sulla linea di porta, ma la conclusione sembra più una respinta difensiva, la palla ritorna verso il centro area. Al 69’ gli ospiti passano, calcio d’angolo dalla sinistra, sul primo palo Festa tra un nugolo di difensori spizza la palla di testa quanto basta per trafiggere Garijo.
Il Gattatico tenta la rimonta, al 72’ un tiro a scendere di Mitrugno dai venti metri si abbassa pericolosamente ma esce di poco a lato dell’incrocio dei pali. All’82’ Pantaleoni salva il risultato per gli ospiti, bordata di Zeoli dal limite area indirizzata nel sette, con un tuffo acrobatico il portiere devia in angolo e strozza sul nascere l’esultanza dei locali. All’ 88’ il neo entrato Ceesay ha una palla buona per calciare in area, ma cincischia e la difesa riesce a neutralizzare. Al 90’ annullato un gol a Bassi per un evidente fuorigioco.
Nei minuti di recupero la forte difesa ospite non concede più niente alle generose iniziative dei locali.
Con questa sconfitta interna le velleità del Gattatico di raggiungere la zona play off si affievoliscono notevolmente, è probabilmente ormai tempo di pensare alla stagione futura.
Per il Guastalla invece, momento d’oro, primato in classifica e imminenti semifinali di Coppa Emilia.
Prossimo impegno per il Gattatico la trasferta contro il fanalino di coda Cadelbosco, obbligo raggranellare punticini per raggiungere anticipatamente la zona salvezza.


ASD GATTATICO CLUB-GUASTALLA CALCIO ASD 0-1
ASD Gattatico Club: Garijo, Forastiero, Cirillo, Cattani O., Ruzzi, Cattani F. (Stanisci 82’), Zeoli, Mitrugno, Carruba (Pannone 65’), Bianchi (Ceesay 74’), Petito. A disp. Montanari, Scolari, Corrado. All. Ficarra G.
Guastalla Calcio ASD: Pantaleoni, Corradini, Bo, Festa, Carretti, Gilioli, Allai Caleffi, Ben Hassen (Bassi 60’), Dasylva (Gatto 18’), Sava (Gatti 80’). A disp. Aldrovandi, Benatti, Rossetti, Masini, Mora, Becchi.All. Rossetti
Marcatori: Festa 69’.
Arbitro: Gallingani di Reggio Emilia.
Note: spettatori 50 circa.
Ammoniti: Cattani O. 52’.


18/03/2019
Amatori e Giovanili molto bene

Partiamo dagli Amatori, che domano 8-3 il Nakayama Team con un'altra superba performance [a segno Peloso Eros (3), Massaro Francesco (2), Delle Femine Simmaco (2) e Russo Davide (1)] e volano alle semifinali regionali.
Le giovanili si comportano bene come sempre. Solo successi al raggruppamento per i 2011 con il Viadana A e B e con il Reggiolo A B C. Bravi anche i 2010, che nel loro raggruppamento raccolgono 2 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte contro Reggio Calcio e Monteboca. Stupenda affermazione dei 2008 sul Viadana (2-0; 0-1; 1-0). Cadono glk Allievi, beffati 1-2 dal Fraore col secondo goal rivale in posizione dubbia di sospetto fuorigioco nell'ultimo minuto di recupero. Brillano a Parma i Giovanissimi, corsari 1-4 sulla New Team. Da trasferta anche gli Esordienti, che vincono 5-2 nella tana dello Sporting.


17/03/2019
Gattatico KO a Campegine

La Campeginese vince meritatamente il derby della val d’Enza contro il Gattatico, dimostrando sul campo una maggiore concentrazione e più carica agonistica. Nel momento in cui regnava l’equilibrio i locali hanno sfruttato cinicamente la prima occasione favorevole con Borelli, poi ad inizio ripresa ci ha pensato il solito bomber Bedogni, ormai abbonato al gol contro il Gattatico, ad indirizzare la partita verso l’esito finale.
Al 3’ un lancio di Mitrugno da centrocampo pesca Zeoli in fuga solitaria, interrotta dall’arbitro per un fuorigioco millimetrico. Al 10’ una punizione dal limite di Pozzi viene deviata dalla barriera e finisce a lato del palo con Garijo sulla traiettoria. Al 15’ i locali passano in vantaggio, calcio di punizione dalla trequarti destra di Galeotti indirizzata verso lo specchio della porta, l’ex D’Antonio svetta di testa e spizza la palla che cambia traiettoria, Garijo la vede all’ultimo e in tuffo la smanaccia a centro area, il più lesto è Borelli che con un facile tap-in realizza. Al 22’ calcio d’angolo dalla sinistra per i locali, D’Antonio si libera sul primo palo e con un colpo di testa in torsione spedisce la palla appena sopra la traversa. Al 36’ punizione dal limite dello specialista Mitrugno, la palla sorvola la barriera e si abbassa pericolosamente, ma la traiettoria è leggermente imprecisa, esce sfiorando l’incrocio. Al 36’ ci prova Zeoli con un tiro al volo dal limite su respinta della difesa, la palla esce alta sulla traversa. Al 38’Petito si destreggia al limite area e di sinistro tenta di inquadrare la porta, ma il tiro finisce alto. Il primo tempo si chiude con una punizione di Galeotti dal limite, la palla supera la barriera ma non si abbassa a sufficienza, alta sulla traversa.
La ripresa inizia con l’espulsione del guardialinee ospite per proteste al 46’. Il gioco riprende e al 47’ Bedogni si inventa un gol da cineteca, palla calciata in mezza girata dai 40 metri che diventa un pallonetto micidiale per Garijo appena avanti, la palla scende come un missile e si infila a fil di traversa. La mazzata è micidiale per il morale degli ospiti, che faticano a ritrovare il giusto ritmo partita. Al 54’ un cross dalla trequarti degli ospiti costringe Santurro ad una difficile deviazione di testa che per poco non si tramuta in autogol, la palla esce di poco a lato della porta. Nel momento di maggiore pressione del Gattatico i locali piazzano un micidiale contropiede, palla banalmente persa a centrocampo e Pozzi si invola sulla destra, giunto nei pressi del limite area serve a sinistra l’accorrente e solitario Tondelli M. che dopo due passi trafigge freddamente Garijo in uscita con un tiro a mezza altezza. Il morale degli ospiti crolla definitivamente, al 72’ Bedogni avrebbe l’occasione di arrotondare ulteriormente il punteggio, ma solo davanti a Garijo tenta un difficile pallonetto che esce a lato. Al 79’cross di Tondelli D. dalla sinistra, sul secondo palo D’Antonio si coordina e calcia al volo di destro, la palla calciata di potenza esce appena a lato del palo opposto. All’ 83’ Pagano supera un avversario e dal limite area sinistro calcia verso la porta, ma troppo centralmente, nessun problema per Milziadi che para in presa. Nel finale, al 91’ il gol degli ospiti che riduce il passivo e rende la pillola un po’ meno amara, Pagano calcia un sinistro a scendere dai 25 metri, la palla sorvola Milziadi e si infila sotto la traversa.
Prossimo impegno per il Gattatico l’incontro casalingo con il Guastalla di domenica prossima, partita che non deve essere fallita per potersi giocare le ultime possibilità di rientrare nel treno dei play off.


POL. CAMPEGINESE-ASD GATTATICO CLUB 3-1    
Pol. Campeginese: Milziadi, D’Antonio, Tondelli D., Pomarico (Tondelli M. 46’), Guidetti, Santurro, Galeotti (Cantarelli 59’), Vicentini (Brugnano 80’), Bedogni (Tagliavini 78’), Borelli, Pozzi. A disp. Virelli, Basha, Orlandini, Paglia, Brancati. All. Baldi
Gattatico Club: Garijo, Ferretti, Favonio (Forastiero 23’), Cattani O., Cattani F., Ruzzi, Marchese (Carruba 85’), Mitrugno, Bianchi (Ceesay 75’), Petito (Ficarra 85’), Zeoli (Pagano 58’). A disp. Rosi, Scolari, Pannone, Stanisci. All. Ficarra G.
Marcatori: Borelli 15’, Bedogni 47’, Tondelli M. 67’, Pagano 91’.
Arbitro: Daolio di Reggio Emilia.
Note: spettatori 70 circa.
Ammoniti: Mitrugno 14’, Vicentini 55’, Marchese 71’, Tondelli M. 72’, Cantarelli 80’, Pagano 91’.
Espulsi: Rosi A. (guardalinee) 46’.


11/03/2019
I Giovanissimi volano

Prestazione da 10 e lode per i Giovanissimi che col Cadeo hanno un altro passo e vincono 7-0. Buona gara anche degli Allievi che tornano da Guastalla con un punto dopo l'1-1 finale.
I 2008 giocano su un campo pesante col Progetto Intesa, ma la squadra mette in mostra un bel gioco e pareggia 2-2 (1-0, 0-2, 2-2). I 2009 tengono testa alla Povigliese, ma gli avversari sono più concreti e vincono tutti e tre i tempi. Tantissimo divertimento per i 2010 al raggruppamento con Rapid Viadana e Guastalla. 5 gare effettuate a rotazione con giochi annessi per una giornata da ricordare. I bimbi sono entrati in punta di piedi poi col passare del tempo è venuto fuori il carattere. Un pari, una sconfitta e due vittorie lo score dei 2011 nel concentramento con Novellara e due squadre del Progetto Intesa. Passi in avanti per tutti. Bravi ragazzi!


10/03/2019
Vittoria sul terreno della Gualtierese

Il Gattatico espugna il comunale di Gualtieri, interrompe la serie positiva dei locali, sale al sesto posto in classifica e accorcia le distanze dal quintetto di testa.
La partita giocata su un campo gibboso non ha consentito fraseggi e belle giocate, ma il Gattatico ha comunque meritato la vittoria per aver cercato e creato diverse occasioni da rete.
Al 5’ punizione dal limite dello specialista Mitrugno, la palla sorvola la barriera ma è troppo centrale, Furgeri respinge di pugno con un tuffo plastico.
Al 20’ Petito si incunea in area dalla sinistra e crossa a rientrare rasoterra per l’accorrente Zeoli che da distanza ravvicinata tenta la deviazione con un piattone che risulta però troppo aperto, la palla esce a lato. Al 24’ affondo verticale di Cattani O., da centrocampo supera avversari in progressione, giunto al limite scaglia un forte tiro di sinistro che lambisce il palo alla destra di Furgeri, che non ci sarebbe mai arrivato. Al 35’ un tiro di controbalzo di Borgonovi dal limite area non impensierisce Garijo che para in presa. Al 36’ Mitrugno si destreggia a destra e crossa dalla linea di fondo, la traiettoria e alta, sorvola l’area e si abbassa sul secondo palo dove Zeoli di testa schiaccia, ma la palla sfiora il palo di pochi centimetri. Al 40’ Pagano a centro area incorna di testa un cross dalla destra, Furgeri respinge coi pugni con un tuffo volante. Al 42’ discesa di Cirillo sulla sinistra e cross in area, ponte volante di testa di Ficarra e incornata del solito Pagano, la palla indirizzata all’incrocio è smanacciata in angolo con un colpo di reni dal reattivo Furgeri.
L’inizio ripresa è equilibrato e privo di vere emozioni, al 51’ un cross di Mitrugno da calcio di punizione dalla sinistra trova Cattani O. sul secondo palo, ma la conclusione di testa è lenta ed alta sulla traversa.
Al 58’ è bravo Chakir nel liberarsi al limite area e calciare in porta, la palla attraversa una selva di gambe, Garijo non si fa sorprendere dal tiro insidioso e para a terra.
Al 67’ girata aerea di Marchese che calcia al volo di sinistro un pallonetto servito da Mitrugno in area, la palla sorvola di poco la traversa. Al 73’ l’occasione più nitida per i locali di passare in vantaggio, calcio di punizione di Muto dalla sinistra, a ridosso della linea laterale dell’area, la palla calciata di destro a giro colpisce la parte alta della traversa e si perde sul fondo.
Al 75’ il neo entrato bianchi serve una palla filtrante a Petito che dal dischetto invece di calciare di sinistro tenta un dribbling a rientrare, il difensore non abbocca e conquista palla.
Al 77’ Petito si riscatta della precedente occasione mancata, sulla tre quarti destra conquista palla in contrasto col difensore e si invola solitario verso la porta, davanti a Furgeri in uscita resta lucido e con un piattone a mezza altezza trafigge imparabilmente il portiere. La Gualtierese tenta una reazione, all’81’ un tiro dal limite di Muto finisce alto e all’85’ Garijo deve uscire tempestivamente di piede al limite area per spazzare e anticipare gli attaccanti ospiti.
Al 90’ una punizione calibrata di Mitrugno dal limite area sinistro sorvola la barriera e sfiora l’incrocio dei pali.
Dopo quattro minuti di recupero dove la difesa ospite argina i disperati attacchi dei locali, l’arbitro decreta la fine della partita.
Prossimo impegno per il Gattatico domenica 17 Marzo, il sentitissimo derby a Campegine, squadra attualmente quarta in classifica a pari merito con il Masone.


GUALTIERESE-ASD GATTATICO CLUB 0-1
Gualtierese: Furgeri, Margini, Sarno, Billitti, Ruggeri, Portioli, Chakir, Borgonovi, Muto, Parmigiani (Di Salvatore 73’), Libertella (Mbengue 60’) A disp. Lodi Rizzini, Catellani, Torelli, Calliku, Rako. All. Cabrini
Gattatico Club: Garijo, Ferretti, Cirillo (Bensammoud 63’, Favonio 89’), Cattani O., Ruzzi (Pannone 81’), Cattani F., Zeoli, Mitrugno, Ficarra S. (Bianchi 74’), Petito, Pagano (Marchese 60’). A disp. Montanari, Ceesay, Scolari, Stanisci. All. Ficarra G.
Marcatori: Petito 77’.
Arbitro: Catellani di Reggio Emilia.
Note: spettatori 30 circa.
Ammoniti: Parmigiani 27’, Ruzzi 38’, Cattani F. 56’, Muto 71’


10/03/2019
Petito regala il successo

Seconda affermazione consecutiva per la nostra Prima Squadra, che si impone sul campo della Gualtierese per 1-0. Un successo colto nelle fasi finali, frutto della determinazione dei ragazzi di Ficarra. Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, il Gattatico ha iniziato la ripresa premendo sull'acceleratore. La Gualtierese ha cercato di resistere, ma nulla ha potuto al 77' quando Petito ha siglato il gol vittoria.
Domenica prossima altra trasferta, il Gattatico è atteso dal Masone.


08/03/2019
Amatori fenomenali

Serata da urlo per gli Amatori, che domano 8-0 il Kinemov con una prestazione superba. In goal per i nostri, sempre in controllo e assoluti dominatori del match, Massaro (tripletta), Ranieri (doppietta), Peloso, Campos e Delle Femine.


05/03/2019

Benvenuti e buona navigazione

Esordisce oggi il nuovo sito web della nostra società. Il Gattatico Calcio rientra nel mondo di internet con un nuovo portale dedicato, sempre ricco di novità. Oltre alle componenti più vivaci, come le immagini della nostra formazione, i risultati aggiornati e gli interessanti articoli sulle partite, coloro che visiteranno il sito, potranno sempre trovarvi preziose informazioni sulla vita societaria, a cominciare dai semplici recapiti, fino ad arrivare ai dettagli delle tante iniziative cui prende parte il club.
Ciò detto, all'ASD Gattatico Club non resta che darvi il benvenuto sul suo sito e augurarvi una piacevole navigazione!

Torna ai contenuti | Torna al menu